Quantcast

28 anni e ancora non laureato? Allora sei uno sfigato- Il web contro Martone

Gran parte del web è in rivolta per delle parole pronunciate dal vice ministro del Welfare, Michel Martone,  in occasione della presentazione del nuovo contratto di apprendistato della Regione Lazio.

Il neo vice ministro Martone, 38 anni e figlio del noto magistrato Antonio Martone, in occasione della sua prima uscita pubblica ha dichiarato: “Dobbiamo iniziare a dare nuovi messaggi culturali: dobbiamo dire ai nostri giovani che se non sei ancora laureato a 28 anni sei uno sfigato, se decidi di fare un istituto professionale sei bravo e che essere secchioni è bello, perché vuol dire che almeno hai fatto qualcosa.”Battuta che non è passata inosservata.

E dopo i bamboccioni adesso vanno di moda gli sfigati. Ma non è tutto. Su Facebook è iniziata una vera e propria rivolta contro Martone e critiche sono arrivate anche dalla Lega Nord. Parole dure dalla senatrice della Lega Nord Angela Maraventano: “Martone, inebriato dalla notorietà, dovuta anche al suo look da fighetto che ha bruciato le tappe , divaga su cose talmente serie come i tanti disoccupati giovani, moltissimi laureati, presenti in Italia.”

Martone in merito alle critiche ha prontamente risposto che la battuta era rivolta a chi si laurea “comodamente” e non nei confronti di chi si laurea tardi per altri problemi, come familiari, economici, lavorativi ect…