Quantcast

Abusi in Vaticano, spunta un altro testimone a Le Iene: “Anche io sono stato molestato”

Abusi in Vaticano, spunta un altro testimone che ha rivelato al programma tv di Italia 1 Le Iene di essere stato molestato da un ex seminarista, ora prete. Dopo la confessione shock dell’ex chierichetto del Papa, che è stato cacciato dal preseminario San Pio X per aver denunciato abusi e molestie sessuali da parte di un ex seminarista verso il compagno di stanza, ora a parlare è un altro ex chierichetto: “All’inizio i rapporti erano buoni, lui mi cercava. Mi portava in Basilica per preparare l’altare delle Messe, mi portava in giro… Avevo cominciato anche a gestire i chierichetti più piccoli. Mi diceva lui di farlo”.

Vaticano – Foto: Pixabay.com

Lucio (nome di fantasia) era entrato nelle grazie dell’ex seminarista in quanto avrebbe sostituito Marco, ovvero il chierichetto violentato nella camera da letto in Vaticano.

“I miei compagni mi avevano avvertito che avrei preso il posto di Marco – ha rivelato a Le Iene – e che avrebbe voluto certe cose da me come le aveva volute da Marco…”. Finché una sera, l’attuale prete, che sarebbe stato ordinato lo scorso giugno da monsignor Oscar Cantoni e sarebbe stato assegnato a una comunità pastorale in Valtellina, sarebbe passato ai fatti…

Intanto la diocesi di Como ha respinto le pesantissime e gravissime accuse in un comunicato: “In merito ai rilievi mossi nei confronti di un seminarista, oggi sacerdote incardinato nella Diocesi di Como, si ritiene doveroso precisare quanto segue. La Diocesi, come già anticipato in forma scritta alla redazione de Le Iene e alla direzione di Italia1, in base agli elementi in suo possesso, si attiene alla correttezza dell’iter di valutazione dell’idoneità al sacerdozio del suddetto seminarista. Il quale ha compiuto a Roma il proprio percorso formativo, valutato positivamente dalle autorità a questo preposte”.

Non c’è mai limite al peggio, anche o meglio soprattutto in Vaticano!