Quantcast

Addio Lucio Dalla: Con Pierdavide Carone l’ultimo Sanremo

È morto Lucio Dalla. Il grande artista è stato stroncato da un infarto. Lucio Dalla si trovava in Svizzera precisamente a Montreaux, per motivi lavorativi, in quanto avrebbe dovuto tenere una serie di concerti. Ed è proprio a Montreauz che  Lucio tiene il suo ultimo concerto. Questa mattina subito dopo colazione, l’artista viene colto da un malore, che poi si rivela un attacco cardiaco fatale.

A dare per prima la notizia sono stati i Frati Francescani attraverso Twitter comunicando a tutti l’avvenuta morte del cantautore. Incredulo il più caro amico di Lucio Dalla, il fotoreporter Roberto Serra che non vuole credere alla morte di Dalla: “Non è possibile, mi ha telefonato ieri sera, stava benissimo, ed era felice, tranquillo, divertito e in pace con se stesso”. Queste le primissime dichiarazioni dell’amico di Lucio Dalla.

L’artista di fama mondiale, lascia un ricordo indelebile nella storia della musica italiana e un’immagine indimenticabile di lui che dirige l’orchestra e canta con Pierdavide Carone, al suo ultimo Sanremo il brano “Nanì”. Lucio Dalla ha avuto una carriera straordinaria, un’attività prolifica e unica nel suo genere, che sfiora quasi i 50 anni. Il cantautore avrebbe compito 69 anni il 4 di Marzo e noi lo vogliamo ricordare ancora lì su quel palcoscenico dell’Ariston ad emozionare tutti gli amanti della musica, grati per le meravigliose canzoni che ci ha lasciato, ultima, ma solo in ordine cronologico “Nanì“.