Quantcast

Al Bano Carrisi e sua figlia Jasmine esclusi da The Voice Senior: al loro posto Orietta Berti

Al Bano Carrisi e sua figlia Jasmine sono stati esclusi dal cast dei giudici del talent show di Mamma Rai, The Voice Senior. Contrariamente a quanto era stato già detto in precedenza, Al Bano e Jasmine non faranno parte della seconda edizione del programma televisivo di Rai 1 nonché spin-off di The Voice of Italy. Ora la notizia è ufficiale e il leone delle Puglie non l’ha presa proprio bene. Come rivelato da TvBlog.it al loro posto ci sarà la simpatica, popolare e amatissima cantante Orietta Berti, regina delle classifiche estive con la sua hit Mille in collaborazione con Fedez e Achille Lauro.

Al Bano e Jasmine Carrisi esclusi da The Voice Senior

Il celebre cantautore di Cellino San Marco ed ex naufrago vip dell’Isola dei famosi aveva dichiarato a SuperGuidaTv: “Il bilancio di The Voice Senior è stato molto positivo e probabilmente parteciperemo anche alla seconda edizione del programma. Ci divertiamo insieme [Albano e sua figlia Jasmine Carrisi, ndr] anche perché siamo due mondi diversi”.

Jasmine aveva rivelato in una precedente intervista: “Voglio ascoltare gli altri, non mi va di prendere il sopravvento. Più che parlare tanto voglio imparare a seguire quello che dicono gli altri giudici. A The Voice Of Italy c’era stata l’esperienza simpatica di Roby Facchinetti e suo figlio Francesco ed è stata la stessa produzione a chiedere a mio padre se avesse voglia di coinvolgermi. Io non ci ho pensato due volte, anche perché ho sempre seguito The Voice, amo quel genere di programmi. Se io parteciperei ad un talent? No, in quel caso il cognome che porto sarebbe troppo ingombrante. Fra me e mio padre c’è molta intesa, anche se nella vita privata ci punzecchiamo spesso”.

Ora la notizia della sua esclusione da The Voice Senior 2 l’ha lasciato perplesso e amareggiato. Contattato dal Corriere della Sera, Al Bano ha dichiarato: “Mi piacerebbe sapere il motivo. La decisione comunque è loro, se l’hanno ritenuta giusta complimenti: sono stati loro a invitare mia figlia e lei ha accettato. Mi spiace perché ci siamo divertiti”.