Quantcast

Alba Parietti all’Arena di Massimo Giletti: ricordi, emozioni e vita da star

Alba Parietti è stata una delle ospiti dell’ultima puntata del programma domenicale di Raiuno, L’Arena di Massimo Giletti. La bellissima e affascinante opinionista, conduttrice tv e attrice ha parlato del suo rapporto con i genitori, dei suoi amori e flirt, delle sue amicizie vip e della proposta lavorativa di Silvio Berlusconi di tanti anni fa. La pungente e amata opinionista Alba Parietti ha spiegato che con il padre ha avuto un rapporto molto morboso ed edipico, e la difendeva sempre. Con la madre, che era una scrittrice e pittrice molto fantasiosa, ha avuto un rapporto molto discreto.

Alba Parietti all'Arena - Foto: Gossipblog.it
Alba Parietti all’Arena – Foto: Gossipblog.it

L’ex coscia lunga della sinistra italiana ha poi svelato alcuni dettagli inediti sulla madre: “Io credo che, essendo suo fratello e sua madre schizofrenici, fosse bipolare. Nessuno si era accorto di queste turbe passeggere. Passava dall’essere una fata meravigliosa, che ci riempiva di fiabe, a un mostro. Io speravo di tornare a casa e di non trovare quella madre malefica. Per contro c’era quell’uomo solido che era stato mio nonno. Io ho avuto esempi in famiglia di uomini così straordinari – ha sottolineato – che non ho più trovato nella vita… Loro hanno tutelato queste donne fragili ma straordinarie”.

Il figlio dell’attrice, Francesco Oppini, ha consigliato alla mamma mediante un video messaggio di essere meno apprensiva e chioccia. Poi ha toccato il tasto amori… “Io ho avuto degli uomini bellissimi in tutti i sensi – ha detto Alba – Ho scelto uomini molto affascinanti, magari con un po’ di pancia, ma con grande personalità, senso dell’umorismo e fascino. Mai solo per i soldi. Christopher Lambert è stato l’uomo più bello del mondo con cui mi sono divertita di più. Io sono stata felice allo stato puro. E’ un uomo che non ha mai avuto paura di amare, con la passione che ti immagini e sogni, che ti mette al centro dell’universo, gioca per farti piacere, con cui hai una passione fisica pazzesca”.

In un rvm la giornalista e conduttrice sportiva Paola Ferrari ha raccontato la loro splendida amicizia. Il direttore del giornale Il Fatto Quotidiano Marco Travaglio ha mandato un video messaggio inaspettato e davvero molto bello alla sua amica d’infanzia: “Con Alba ci conosciamo da ragazzini. Siamo nati nello stesso quartiere. Io me la ricordo da ragazza. Io ero più piccolo e pestifero, lei già all’epoca voleva stare al centro dell’attenzione, andava in giro tutta vestita di bianco e noi facevamo apposta a colpirla col pallone. Me la ricordo molto elegante che leggeva le letture in Chiesa – ha asserito Travaglio -, quando calcava il palcoscenico nella filodrammatica della parrocchia. Poi l’abbiamo ritrovata in televisione. Ci siamo incontrati dopo qualche anno e abbiamo fatto ricordi e rimpatriate. Lei sarà sempre una star”. Un toccante messaggio che l’ha commossa.

Infine la proposta shock da 9 miliardi di Silvio Berlusconi. “Ho detto no a nove miliardi di Berlusconi pur avendo massimo rispetto per lui. Lo trovo molto più simpatico come persona di certi tromboni della sinistra che non mi hanno mai aiutato, anche se io resterò anarchica nel DNA. Vidi Raimondo Vianello con un certo imbarazzo promuovere la sua campagna elettorale. Poi anche Mike Bongiorno… Io temevo, con contratto di esclusiva, di non dire quello che pensavo. Silvio fu come al solito gentilissimo e simpaticissimo con Stefano Bonaga – ha ricordato Alba Parietti -, ma per me era il demonio che voleva comprarmi col denaro. Nessuno poi più mi ha chiesto di cambiare le mie idee politiche né mi ha più voluto a Mediaset. Berlusconi mi rispetta avendo avuto il padre partigiano. Non sono stata in vendita, oggi mi dico che magari erano solo interessati al mio lavoro. Forse quella rinuncia è stata inutile perché la sinistra non mi ha riconosciuto neanche la coerenza”. Dopo l’intervista, la Parietti ha ringraziato tutti i suoi fan per le numerose testimonianze di affetto e complimenti ricevuti.