Quantcast

Alba Parietti “Berlusconi mi offrì 9 miliardi. Dissi no”

parietti

Alba Parietti si confessa senza peli sulla lingua in un’intervista a Il Fatto Quotidiano, dove racconta retroscena e verità della sua vita nel mondo dello spettacolo, come quando Berlusconi le offrì 9 miliardi di lire per andare a Mediaset.

Alba Parietti e Silvio Berlusconi

“Avevo subito il lavaggio del cervello da Stefano Bonaga. Una capa tanta: “Qualunque cosa ti offra, non accettare”. Mi aveva presentato Berlusconi come il demonio, ero rimasta condizionata dal martellamento e al contrario di Stefano, tutto abbracci e pacche sulla spalla con Silvio fin dal primo minuto, fui molto antipatica” ha raccontato Alba Parietti “Berlusconi, al contrario, da allora e negli anni a venire, con me fu simpaticissimo. Al momento del dunque, fu generoso. A Mediaset però non andai. Dissi no, grazie”.

Alba Parietti “Mi pento del Macellaio”

Alba ha poi rivelato di essersi pentita di aver preso parte al film scandalo “Il Macellaio” “Il macellaio fa parte di quelle cose di cui tutti dovremmo pentirci. Fu un’occasione mancata” ha raccontato Alba Parietti “Volevo fare un film d’autore. I produttori lo scandalo che portasse la gente al cinema. E’ vero che passa molto in televisione e che non posso lamentarmi degli introiti dei diritti, ma non c’è italiano che non abbia visto il mio culo“.

Infine Alba ha parlato anche di Vittorio Sgarbi, con il quale si è più volte scontrata “Vittorio è uno psicopatico con cui è divertentissimo dirsi qualunque cosa”.