Quantcast

Alba Parietti silura Paolo Di Canio: “E’ molto ignorante”

Alba Parietti si è scagliata duramente contro l’ex calciatore della Lazio Paolo Di Canio in diretta radiofonica al programma La Zanzara e ha apprezzato il licenziamento dell’opinionista sportivo da parte di Sky per aver mostrato il tatuaggio fascista con la scritta Dux sul braccio destro. La sexy attrice e opinionista tv, che era schiava del sesso, ha sferrato un micidiale attacco all’ex allenatore del Sunderland. Dopo la durissima querelle social con Alberto Dandolo, Alba Parietti ha preso di mira l’ex attaccante laziale che ha sempre espresso la sua simpatia convinta al regime fascista di Benito Mussolini.

Alba Parietti - Foto: Facebook
Alba Parietti – Foto: Facebook

“Sky ha fatto bene – ha spiegato la grande amica di Simona Ventura, Alba Parietti – Di Canio ha fatto apologia del fascismo. Come minimo è un cretino. Ma non sa nemmeno quello che dice e quello che pensa. Dice le prime cazzate che gli escono dalla testa e se le fa tatuare. Di Canio è un ignorante, uno molto ignorante. Se uno è un personaggio pubblico non si può presentare in quel modo. Tu puoi anche essere un ammiratore del Duce, ma il braccio non lo esibisci, in più nel passato ha fatto pure il saluto romano. Ha fatto un sacco di ca….. e non sa di cosa parla”.

La star tv italiana ha poi concluso la sua opinione con questi termini: “Se rappresenti solo te stesso, se fai il punkabbestia o altro, allora fai quello che vuoi. Invece ha portato le sue idee politiche in tv. Ha fatto uno spot per il fascismo. Siccome si è fatto fare un tatuaggio con la scritta Dux – ha concluso – fa una pubblicità continua a un periodo nero della storia d’Italia. Capisco perfettamente quello che ha fatto Sky”.

Di parere opposto un altro volto noto della tv italiana. Selvaggia Lucarelli non la pensa affatto come all’ex coscia lunga della sinistra italiana. L’ex moglie di Laerte Pappalardo ha scritto un post sulla sua pagina Facebook per esprimere tutto il suo dissenso in merito al licenziamento di Paolo Di Canio. La mamma vip del piccolo Leon ha infatti scritto: “Amici di Sky, a proposito del caso Di Canio. Non si licenzia un uomo per un tatuaggio. Non lo si assume per le sue idee, al limite, che erano idee note e dichiarate da sempre. Mandarlo via solo per dell’inchiostro sulla pelle essendo sempre stati consapevoli delle sue dichiarazioni di sempre suona un po’ ipocrita. Su, procurategli una Lacoste a maniche lunghe e finiamola qui, che tanto deve parlare di calcio, mica di storia”.

E voi cosa ne pensate di questa vicenda che ha spaccato in due l’opinione pubblica italiana? Ha ragione Alba o Selvaggia?