Quantcast

Alba Parietti vuole scendere in politica

Alba Parietti vuole scendere in politica

Alba Parietti scenderà in politica? La popolare conduttrice e showgirl ha rilasciato un’intervista al quotidiano Libero in cui si è soffermata sul mondo politico attuale e sui relativi protagonisti. L’ex opinionista dell’Isola dei famosi, Alba Parietti, si è espressa sull’assoluzione dell’ex presidente del Consiglio dei ministri Silvio Berlusconi nell’ambito del processo Ruby dichiarando che sulla vita privata dell’attuale leader di Forza Italia non ha nulla da dire e gli è pure simpatico mentre per quanto riguarda lo scandalo olgettine, Alba ha sottolineato il fatto che l’ex capo di Governo era ricattabile. Al tempo stesso ha sottolineato che la gogna processuale e mediatica la trova incivile e grottesca.

Qualche mese fa, Alba Parietti rivelò di aver ricevuto una proposta di 9 miliardi da Silvio Berlusconi per trasferirsi a Mediaset ma lei rifiutò. Per quanto riguarda una sua candidatura, la showgirl ha rivelato che le piacerebbe riceverla dal fondatore di Sinistra ecologia e libertà Nichi Vendola o dal leader della Fiom Cgil Maurizio Landini se fosse in politica.

“Paradossalmente, è più facile che me lo chieda Berlusconi – ha asserito con un pizzico di ironia la Parietti – Nemmeno Renzi si sognerebbe di propormi qualcosa. Rappresento ciò che a lui non va bene. Faccio il grillo parlante. E sono una donna. L’essere donna non è stato ancora digerito da nessuno. Renzi ha occupato un posto vuoto – ha proseguito – Ha costruito una sinistra tanto amata dagli industriali quanto lontana da quella che avrebbero voluto Berlinguer o mio padre”.

La sexy milf Alba Parietti ha poi lanciata una stoccata ai giudici: “Ci sono giudici equilibrati e intellettualmente onesti. E poi ci sono quelli che leggono i nomi Parietti, Sgarbi o Corona e, potendolo fare, si divertono a farci un mazzo così, tanto sanno che un prezzo non lo pagheranno. Berlusconi? Ancora peggio. A torto o a ragione, il suo nome è ovvio che irriti”.

E voi gradireste la discesa in campo di Alba Parietti? Votereste la coscia lunga della sinistra italiana?