Quantcast

Alberto Angela precisa: “Non sono figlio di papà”

Alberto Angela ha precisato in un’intervista al Corriere della Sera di non essere figlio di papà, poiché è sempre andato avanti per la sua strada. Il 55enne paleontologo, divulgatore scientifico e giornalista ha spiegato che i gradi si prendono sul campo e poi è la gente a giudicare: “Ho dato il massimo con umiltà cercando di farmi perdonare il cognome che porto”.

Il figlio di Piero Angela ha poi parlato della bellezza del Bel Paese: “All’estero ci sono bellissimi siti che però rappresentano un momento preciso di un Paese, il suo periodo d’oro: magnifico ma in genere unico. L’Italia invece è straordinaria perché abbiamo capolavori in tutte le epoche: ogni periodo che ci ha preceduto ha lasciato delle meraviglie, è una genialità che fa parte del dna del nostro Paese”.

Alla domanda sul suo essere un icona sexy, Alberto Angela ha risposto così: “Sorrido e continuo a lavorare… Il mio carburante televisivo è sempre stato il background scientifico e la voglia di fare da ponte tra il mondo della ricerca e la gente comune. Si dice che la scienza non è finita finché non è divulgata. È così: se non la si divulga che senso ha?”.