Quantcast

Alda D’Eusanio smentita dallo staff di Laura Pausini: “Ecco com’è andata”

Alda D’Eusanio è stata smentita dallo staff di Laura Pausini in merito alla cifra di risarcimento danni richiesta dalla stessa artista, per le uscite infelici e rumor completamente infondati dell’ex giornalista del TG2 ed ex conduttrice del programma tv Al posto tuo ai tempi della sua permanenza nella Casa del Grande Fratello Vip 5. Come ben ricorderete dopo quelle sue frasi, Alda D’Eusanio fu subito cacciata dal reality show di Canale 5 ed è stata esclusa e censurata da ogni programma tv di Mediaset e Rai.

La giornalista ed ex gieffina vip Alda D’Eusanio ha fatto causa a Mediaset. In una nuova intervista concessa al settimanale Vero ha parlato del suo allontanamento dal piccolo schermo.

“Non ho accusato o diffamato – ha detto Alda -, ho solo riportato una chiacchiera da bar e non ho avuto la possibilità di scusarmi pubblicamente perché l’editore ha dato ordine a Mediaset di non fare il mio nome. Nemmeno i miei amici potevano citarmi dalla d’Urso, hanno voluto annientarmi. Ho aspettato due mesi che qualcuno di loro si facesse vivo, poi ho denunciato. Mi hanno annientata per davvero. Sono stata malissimo, non mi invitano più da nessuna parte. Prima andavo tutte le domeniche da Barbara d’Urso, a Mattino 5 e a Storie Italiane. Spero di poter tornate comunque”.

Laura Pausini ha davvero querelato la presentatrice e pare voglia un milione di euro.

“Eppure al GF ne ho sentite di cose pesanti – ha detto l’ex giornalista del Tg2 ed ex conduttrice di Al posto tuo -. Alla fine io non ho detto nulla di più grave di ciò che sento dire da altri, ma ho avuto un altro trattamento solo perché la Pausini mi ha querelata. Questa diciamo che è la differenza”.

Ha poi sottolineato: “La Pausini ha minacciato la querela, cosa che poi ha fatto, chiedendomi un milione di euro di risarcimento. La verità deve venire fuori. Non si possono perdere anni di carriera per uno scivolone. Prima di distruggere e annientare una persona è consigliabile essere più umani”.

Secondo quanto riporta Fanpage.it lo staff della cantante ha parlato di una cifra nettamente inferiore. 

I ricavati della denuncia saranno devoluti interamente alle associazioni contro la violenza sulle donne