Quantcast

Alessandra Mussolini e Antonio Zequila litigano a Pomeriggio 5: volano parole grosse

Alessandra Mussolini e Antonio Zequila hanno avuto una discussione molto accesa a Pomeriggio 5. Sono volate parole grosse nel corso dell’ultima puntata del programma tv di Canale 5, condotto dalla famosa e popolare presentatrice tv e attrice Barbara d’Urso. Tema dello scontro: l’Isola dei famosi 2022.

In collegamento l’ex deputata ed ex concorrente della quindicesima edizione di Ballando con le Stelle ha subito lanciata una stoccata al vetriolo all’ex naufrago vip dell’Isola dei famosi 2022 Antonio Zequila: “Floriana Secondi sull’Isola dei Famosi aveva un handicap. Era Er Mutanda! E lo dico perché voi due non state bene insieme. Dico Er Mutanda perché sei noto per questo“.

L’ex naufrago vip però non l’ha presa benissimo: “Questa è una battuta fuori posto e antica e non te la concedo. Non ti permetto di fare queste battute. L’handicap non era la sciocchezza che hai detto. L’handicap era il cinturone che portavamo. Noi pensavamo di fare un percorso individuale. Invece quello ha penalizzato sia me che lei. Non dica queste sciocchezze, sono termini antichi che non le rendono giustizia. Ascolta, quando io facevo teatro a Londra, te nemmeno facevi la politica. Queste sciocchezze non le tollero“.

E poi ancora: “Io ho fatto teatro con Zeffirelli. Anzi le ho dato pure un passaggio in macchina ad Alessandra. Quindi queste assurdità io non le tollero. Basta con sta mutanda. Non ci sono mutande finiscila. Se io sono mutanda tu eri in topless. Dici cose di 20 anni fa e basta co sta mutanda. Qualcuno si ricorda anche senza la mutanda se vogliamo essere proprio sinceri“.

L’ex concorrente di Ballando con le Stelle è andata su tutte le furie: “Quando uno va a ripescare cose dal passato si commenta da solo. Chi se ne frega che stavo in topless. Tu te metti la mutanda e noi donne stiamo come vogliamo. No fermati adesso! Barbara aspetta, ripeti quello che hai detto Er Mutanda, mutandaccia boxer! Ripeti ciò che hai appena detto. Dimmi quello che hai detto in faccia. E non dire che era una cosa simpatica dimmi in faccia tutto“.

Antonio si è difeso così: “La mia era una battuta. Ho detto qualcuno si ricorda senza mutanda riferito a me, tu non c’entri nulla. Lei oggi è fuori fase Mussolini. Non era riferito a lei, io avevo la mia fidanzata. Io ho rimosso la mutanda e lei continua a ridirlo. Non mi piace la mutanda, la mutanda mi fa schifo. Glielo dico in faccia, mi fa schifo questa mutanda“.