Quantcast

Alessandro Basciano di Uomini e Donne non si sbilancia su Giulia Quattrociocche

Alessandro Basciano di Uomini e Donne non si è voluto sbilanciare più di tanto su Giulia Quattrociocche al magazine del dating show di Canale 5. “Sto provando ad affrontare questa esperienza con serenità – ha detto il corteggiatore del trono classico -. È una situazione nuova che, non lo nego, a tratti mi mette in grande difficoltà. Non è facile portare avanti una conoscenza davanti alle telecamere e con il pubblico a osservare. La voglia di conoscere Giulia però va oltre tutto questo e sono intenzionato a farle davvero capire chi sono”.

Perché gli piace molto Giulia? “Mi ha colpito sicuramente il suo carattere – ha osservato -, i suoi modi di fare e quella sicurezza che traspare tutte le volte che dice ciò che pensa. Mi piace il suo essere una ragazza indipendente, intelligente e senza grilli per la testa. È una persona legata all’idea di famiglia e quindi a tutto ciò che mi appartiene e mi interessa nella vita. È per tutte queste ragioni che ne sono rimasto incuriosito e ho deciso di andarla a conoscere. La nostra conoscenza però è ancora troppo superficiale. C’è stato un forte impatto estetico e abbiamo avuto poco modo di raccontarci fino in fondo. Sono convinto che con il tempo Giulia inizierà a vedermi per quel che sono davvero – ha affermato il corteggiatore – e a fidarsi del fatto che io sia in quello studio solo ed esclusivamente per lei. È giusto che le dia dimostrazioni e attenzioni. Mi piacerebbe farle conoscere i miei valori, chi sono nella vita di tutti i giorni. Spero possa capire di che pasta sono fatto e abbia voglia di lasciarsi andare. Sono sicuro che con la giusta spinta avremmo la possibilità di fare un bel percorso insieme”.

Il corteggiatore ha colto anche l’occasione per difendersi dagli attacchi ricevuti in studio: “Non sono quello che tutti definiscono ‘il bello che non balla’, né un ragazzo costruito o falso. Mi hanno dipinto come quello che ostenta, che vuole mostrare ciò che possiede: mi hanno presentato come quello che non sono. Io sono un ragazzo timido e riservato. Fuori da questo contesto, non ho mai accettato le critiche. Sto cercando di mettermi in gioco e di provare a migliorare alcuni lati del mio carattere. Vorrei imparare a lasciarmi scivolare addosso le critiche, senza dargli troppo peso e piuttosto cercare di vederne il lato costruttivo”.

Basciano ha infine concluso affermando: “Mi piacerebbe uscire da quello studio con Giulia! Sono certo che, se si lascerà andare, non se ne pentirà”.