Quantcast

Alessandro Pess: “Cerco una donna senza ansie da prestazione”

alessandro-pess

Il nuovo tronista Alessandro Pess sta già dividendo il pubblico a casa e le corteggiatrici spiazzate dal suo modo di fare un po’ rude, ma molto schietto. Le reazioni sono state diverse, in tanti l’hanno criticato definendolo un “montato” e non apprezzando affatto il suo modo di fare con le corteggiatrici un po’ “borioso” e duro. Altri invece lo considerano una persona molto sincera e spontanea che finalmente è approdata nello studio di Uomini e Donne portando novità e soprattutto verità.

Il bel tronista si è confidato in un’intervista al settimanale Vero dove ha parlato della sua professione di attore e del modo di coniugare la sua professione con la partecipazione a Uomini e Donne. Molti temono infatti che Alessandro, proprio per via della sua professione di attore di fiction, potrebbe essere arrivato su Canale5 solo per aumentare la sua fama “Il pubblico mi ha visto recitare, ma stavolta si trova davanti una persona senza filtri e senza timore di mostrarsi a 360°.” ha detto Alessandro

“E’ stata una scelta mia spontanea: credo arrivi il momento di mettersi in discussione. Non ho certo paura di mostrare i miei pregi e tutti i miei difetti. Nella mia intervista di qualche anno fa non ho detto che non l’avrei mai fatto, ma solo che detestavo chi si sveglia la mattina e pensa di poter fare l’attore o il cantante. Non ho più un prototipo di donna ideale, l’aspetto fisico lascia il tempo che trova.” ha detto “Le ragazze non devono avere l’ansia da prestazione perché Nina Senicar è stata una mia ex! E non devono sentirsi in competizione: ognuna ha la sua personalità. Ho raccontato a Maria De Filippi le mie intenzioni e  cosa mi ha spinto a mettermi in discussione e mi ha dato massima libertà. Ho rinunciato ad un film negli USA perché mi sono operato a due ernie al disco, ma ora ho una parte in Squadra Antimafia 5″

Di Valentina Vanzini