Quantcast

Alessia Marcuzzi affossa Simona Ventura: “Mi ha deluso, non dimentico”

Alessia Marcuzzi ha affossato la collega e star tv Simona Ventura durante l’ultima puntata del programma La Repubblica delle Donne di Piero Chiambretti. Tra le due presentatrici televisive non corre buon sangue fin dai tempi dei Telegatti del 2002. Anche durante la partecipazione di SuperSimo all‘Isola dei famosi, le due conduttrici tv si lanciarono diverse accuse e critiche al vetriolo dopo la fine del reality show di Canale 5. “Io e Simona abbiamo fatto un Festivalbar insieme – aveva detto Alessia due mesi fa a Il Fatto Quotidiano -, non sono competitiva con le donne. Lei in un libro scrisse che ero una delle persone con cui aveva lavorato meglio, mi hanno chiesto se per me fosse un problema la sua presenza ma io ero stata felicissima. Mi è dispiaciuto solo leggere alcune sue frasi dopo il programma, cose che si dicono di impulso”.

Al programma tv di Chiambretti, la presentatrice dell’Isola dei famosi è tornata ad attaccare SuperSimo: “Non le andava giù che fossi subentrata io alle Iene. Devo dire la verità. Non mi ricordavo questa scenetta dei Telegatti. Ma non era proprio una bella immagine da vedere. Nel senso che non è stata proprio carina nei miei confronti. Ma sono passati tanti anni è vero. Se le cose sono cambiate? Non è che ci frequentiamo, diciamo così, devo dire la verità. L’ho già detto in altre interviste. Simona mi ha deluso nella mia Isola dei Famosi perché non si è comportata proprio bene quando è uscita. Il tempo però passa. Però non si scorda”.

L’opinionista fisso della trasmissione Alfonso Signorini ha poi svelato un aneddoto sul figlio di Alessia Marcuzzi e Simone Inzaghi, Tommaso. “Ti racconto un segreto che nessuno sa – ha detto Signorini a Chiambretti –. Alessia è una mamma molto protettiva, questa estate la chiamo e le dico ‘guarda, sono un po’ in imbarazzo.. Ah non vuoi che lo dica? Beh hai ragione. Beh, diciamo che mi erano arrivate delle fotografie di suo figlio Tommy che per lei è il bambino, no? E invece alla faccia del bambino. A quel punto non sapevo se mandarle le foto o no… ed alla fine l’ho fatto”.

Alessia visibilmente imbarazzata, si è coperta la faccia: “Alfo non si dice questa cosa, perché ci sono dei minorenni!“.