Quantcast

Alessia Marcuzzi bocciata dalla Cei: “E’ inadatta per il Giubileo dei giovani”

Alessia Marcuzzi è stata bocciata dall’ufficio della pastorale giovanile della Conferenza episcopale italiana (Cei) e dunque non presenterà la festa dei giovani del Giubileo prevista per i giorni 23-24-25 aprile. Un’altra doccia fredda per la presentatrice dell’Isola dei famosi Alessia Marcuzzi che è finita al centro delle polemiche nelle ultime settimane per altri motivi. E’ stata scartata dall’entourage di papa Francesco poiché la star tv conduce un programma come l’Isola dei Famosi giudicato “per contenuti, immagini e atteggiamenti provocatori dei protagonisti non adatto ai 70mila giovani” che interverranno alla kermesse cattolica.

Alessia Marcuzzi - Foto: Instagram
Alessia Marcuzzi – Foto: Instagram

L’arcivescovo, moralista e reggente emerito della penitenziaria apostolica, il dicastero vaticano sui grandi peccati, Gianfranco Girotti, ha espresso tutta la sua gioia per la bocciatura della conduttrice dell’Isola dei famosi 2016 Alessia Marcuzzi: “Giusto metterla fuori perché conduce programmi, come l’Isola dei famosi, trasgressivi e futili, una artista non opportuna per una festa giubilare. Con tutto il rispetto per la signora Marcuzzi, con lei all’Olimpico sarebbe arrivato un messaggio negativo e confuso ai giovani”. L’arcivescovo Gianfranco Girotti ha criticato anche il modo con cui si presenta in tv: “scollacciato e trasgressivo”.

E’ un periodo poco felice e sereno per la bellissima mamma vip. E’ in guerra con il suo ex compagno Francesco Facchinetti, che tutela e promuove l’immagine della naufraga vip dell’Isola dei famosi 2016 Simona Ventura sui social e non solo. A tal punto che alcuni giorni fa si è sfogata su Instagram. Diversi giornalisti e blogger hanno attaccato Alessia Marcuzzi, tra cui Dagospia per il suo modo di condurre l’Isola dei famosi. “Alessia Marcuzzi farebbe bene a smetterla di lamentarsi delle critiche e iniziare ad imparare bene a memoria il gobbo della prossima puntata di questa soporifera e Venturocentrica edizione dell’Isola – si legge su Dagospia – La signorina Marcuzzi, che intascherebbe dal Biscione (Piersilvio ha un debole per lei) ben 2 milioni di euro l’anno, dovrebbe anche ricordarsi che dopo i deludenti risultati dell’ultima edizione del Grande Fratello da lei condotta, i vertici esecutivi Mediaset quest’anno avrebbero piuttosto affidato la conduzione dell’Isola a una D’Urso qualunque”. Per poi svelare: “Ma il contratto di Alessia era blindato e quindi il povero Dudi, che ha un debole per lei, ha preferito non non buttare negli stagni di Cologno un milioncino di euro. La Marcuzzi con o senza Isola sarebbe stata comunque pagata. Quindi cara Alessia fai un bel respiro profondo, ricordati che lavori in televisione da 25 anni e che non sei stipendiata per fare la valletta di quei due vecchi animali da video (Venier e Ventura)  che ti ritrovi nel programma. Quindi cara Alessia fai un bel respiro profondo, ricordati che lavori in televisione da 25 anni e che non sei stipendiata per fare la valletta di quei due vecchi animali da video (Venier e Ventura)  che ti ritrovi nel programma. Già, perché la signorina di Roma Nord, che non frequenterà i salotti ma è cresciuta pasciuta da mamma e papà (noto gioielliere), per la fatica di leggere quello che scrivono i suoi strapagati autori si metterebbe in saccoccia quasi 90 mila euro (lordi) a puntata”.

Non piace al pubblico, ai blogger e ai giornalisti il suo modo di condurre l’Isola dei famosi, ma lei va avanti per la sua strada!