Quantcast

Alessia Marcuzzi ha detto no ai Mondiali per stare con i figli

Alessia Marcuzzi ha detto no al programma sui Mondiali, Balalaika, per stare con i figli. Ha dunque rinunciato alla conduzione del programma di Mediaset per questioni familiari. L’ha dichiarato la stessa conduttrice dell’Isola dei famosi in un’intervista concessa al settimanale Oggi.

“Sì – ha dichiarato la pinella -, ho avuto l’onore di essere stata indicata come conduttrice del programma. Ma sono stata costretta a malincuore a declinare l’invito per ragioni strettamente personali. Se avessi accettato questo programma avrei dovuto trasferirmi per un mese da Roma – ha detto la presentatrice dell’Isola Alessia Marcuzzi -, dove vivo, a Milano. Quando l’ho comunicato a mia figlia Mia, mi creda, è diventata bianca in volto. Lei è iscritta alla scuola americana e finisce le lezioni un po’ più tardi rispetto ai nostri istituti. Mi ha detto: Mamma allora non potrai assistere ai miei saggi di fine anno?”.

Per poi sottolineare: “Sarò una donna emotiva, forse incosciente e poco lungimirante, ma da mamma non me la sono sentita. I papà dei miei due figli fanno lavori molto impegnativi che spesso li portano a essere lontani da casa. Non sono riuscita a lasciare mia figlia da sola. Questa scelta forse non sarà compresa da tutti. È una decisione presa con il cuore e con molta fatica. Peraltro la polmonite di mio figlio Tommy mi avrebbe costretto comunque a rinunciare al progetto – ha detto – Mai lo avrei lasciato convalescente a casa da solo. Diciamo che il destino e gli eventi hanno deciso per me”.

Dopo mesi di querelle mediatico-social tra lei ed Eva Henger e critiche durissime ricevute da diversi personaggi famosi del jet set italiano a causa della sua chiacchierata e goffa gestione del canna gate, Alessia ha deciso di staccare la spina da tutto e tutti per stare con la sua famiglia.