Quantcast

Alfonso Signorini: “Fabrizio Frizzi aveva tumori inoperabili”

Alfonso Signorini ha dichiarato a Matrix che il compianto e amatissimo Fabrizio Frizzi aveva tumori inoperabili, ma aveva scelto di combattere e restare al lavoro.

Alfonso Signorini – Foto: Instagram

La scomparsa di un grandissimo signore dello spettacolo italiano ha scioccato e commosso l’Italia intera. Tanti colleghi in segno di rispetto e lutto hanno sospeso per qualche giorno la programmazione televisiva, tranne Barbara D’Urso che è stata sommersa dalle critiche e travolta dalle polemiche provenienti dal popolo della Rete. La reginetta di Mediaset ha spiegato durante una recente puntata di Pomeriggio 5 di non aver partecipato ai funerali del compianto Fabrizio Frizzi a causa dei suoi tanti impegni di lavoro in tv.

A Matrix il direttore di Chi ha rivelato tutti i dettagli sulla malattia dell’ex conduttore di Miss Italia e L’Eredità: “Lui sapeva che non aveva scampo. E questo è molto importante da sottolineare, perché quando ha avuto quella ischemia che l’ha portato al ricovero immediato all’ospedale, ad ottobre, dagli esami è risultato che aveva dei tumori diffusissimi che erano inoperabili. E questa cosa è stata messa al corrente non soltanto della famiglia ma anche di lui”.

Il giornalista ed ex opinionista del Grande Fratello ha aggiunto: “E Fabrizio a quel punto era a un bivio: o rimanere a casa e aspettare il momento oppure andare in televisione a fare il suo lavoro e a portare ancora una volta il sorriso a casa della gente. E’ questo il vero miracolo che ha fatto Fabrizio Frizzi. Era stanco, pallido, negli ultimi tempi registrava più di una trasmissione insieme così poteva rimanere più tempo a casa, insieme alla moglie e alla figlia“.