Quantcast

Altra gaffe agli Oscar 2017: Jan Chapman ricordata, ma non è morta

Si può dire che questo sia stato l’Oscar degli errori: dopo la busta sbagliata per il miglior film, infatti, un’altra gaffe è stata svelata. È stata ricordata infatti la costumista Janet Patterson, scomparsa nel 2015. Peccato che la foto mandata in onda fosse sbagliata: si trattava di una foto di Jan Chapman, produttrice cinematografica australiana che però è viva, e che ha subito certamente un forte shock quando ha visto la sua immagine alla cerimonia degli Oscar…

C’è sempre, infatti, un segmento della serata dedicato alla memoria degli artisti scomparsi. La Chapman, una volta scoperto quello che è successo, si è detta “devastata” per aver visto la sua immagine sotto il nome della collega scomparsa nell’ottobre del 2015.

Le due infatti si conoscevano: “Mi ha devastato vedere la mia faccia al posto di quella della mia grande amica e collaboratrice”, ha detto la Chapman. “Avevo chiesto alla sua agenzia di provvedere ad una foto da inviare per questo video, ma mi avevano detto che l’Academy aveva già provveduto a sceglierne una”.