Quantcast

Amanda Lepore si mette a nudo: “Il glamour mi rende felice”

Amanda Lepore è una delle transessuali più famose, celebri, amate, popolari e apprezzate del pianeta. La 48enne modella statunitense e musa del fotografo David LaChapelle ha deciso di mettersi a nudo in un’intervista rilasciata a Into The Gloss. Figlia di padre statunitense di origini sarde (un ingegnere chimico) e di madre statunitense di origini tedesche con problemi di schizofrenia, dopo aver cambiato sesso all’età di 19 anni Amanda Lepore ha fatto tre operazioni di mastoplastica additiva, due blefaroplastiche, la riduzione della fronte, oltre a gonfiarsi le labbra e a rimodellarsi fianchi e glutei con lo scopo di ottenere una vita più stretta.

Amanda Lepore - Foto: Facebook
Amanda Lepore – Foto: Facebook

Chi sono i suoi modelli di vita di riferimento?  Jean Harlow, Marilyn Monroe e Jessica Rabbit. “Invece di emulare le ragazze con cui sono cresciuta e che mi prendevano in giro – ha confessato l’icona della moda -, ho preferito assomigliare a una stella del cinema. E’ stata una via di fuga”.

Il suo è il corpo più costoso del mondo. “Quando mi sono operata – ha dichiarato a Into The Gloss -, l’unica cosa che volevo era diventare una bella ragazza che lavorava in un centro commerciale. Se avessi avuto una sfera di cristallo e vedere quello che sarei diventata, non ci avrei mai creduto”.

Che cosa la rende felice? “Il glamour mi rende felice – ha detto Amanda – Ti senti alla grande se indossi tacchi alti e rossetto. Mi trucco da sola, curo molto il mio aspetto. E‘ un rituale di amore verso me stessa”.

La musa del fotografo David LaChapelle sta lavorando a un suo disco e alla sua autobiografia. A presto con nuove