Quantcast

Amber Heard shock su Johnny Depp: “Un mostro, mi prendeva a calci e minacciava di uccidermi”

Amber Heard ha rivelato che il celebre bello e dannato di Hollywood, Johnny Depp, è un mostro, che la prendeva a calci e minacciava di ucciderla. La bellissima e sensuale attrice ha depositato al tribunale di Los Angeles un nuovo documento che rivela nuovi dettagli scottanti e sconvolgenti sul turbolento matrimonio con Johnny Depp.

“Mi ha dato un calcio nella schiena – ha dichiarato Amber -, facendomi cadere. Poi mi ha lanciato uno stivale mentre ero a terra e ha continuato ad urlare oscenità fino a quando non è andato in bagno ed è svenuto“.

L’attrice ha rivelato che nel maggio del 2014, durante un viaggio su un jet privato, Johnny Depp avrebbe iniziato a lanciarle oggetti addosso, insultandola e prendendola a calci.

Nel dicembre 2015 Depp avrebbe afferrato la moglie per i capelli e per la gola, e dopo averla schiaffeggiata in faccia l’avrebbe minacciata: “Ti ucciderò, mi hai sentito?“. Poi l’avrebbe trascinata sul letto prendendola a pugni sulla testa, così forte da rompere il telaio nel letto. “Per un po’ di tempo non sono riuscita né a parlare né a respirare – ha confessato Amber Heard -. Ero preoccupata, pensavo che Johnny fosse in uno stato mentale di totale inconsapevolezza. Non sapeva cosa stava facendo, non si rendeva conto che avrebbe potuto uccidermi. Johnny molto spesso non ricordava la sua condotta delirante e violenta dopo essere uscito dai suoi stati d’ubriachezza. Io lo amavo, avevo creduto alle sue molteplici promesse sul fatto che sarebbe migliorato. Purtroppo mi sbagliavo”.

Il divorzio della coppia d’oro di Hollywood è stato ufficializzato il 13 gennaio 2017.