Quantcast

Anche Eminem contro Trump

Anche Eminem si unisce alla lista delle star che negli ultimi mesi si sono schierate contro Donald Trump. Il candidato alla Casa Bianca è attaccato nel brano del rapper intitolato “Campaign Speech”.

Il brano, pubblicato a sorpresa, contiene diverse frasi chiaramente rivolte a Trump, e poco carine: “Consideratemi pure un uomo pericoloso, ma è di questo dannato candidato che dovreste aver paura (…) un uomo sempre col dito sul pulsante che non deve rispondere di nulla a nessuno, è questo che volete?”. Un attacco in realtà che nessuno si aspettava da parte del rapper: nel 2004 infatti Trump aveva preso parte a un evento organizzato dallo stesso Eminem per promuovere il suo album “Encore”.

Ma Eminem deve avere nel frattempo cambiato idea. Nel brano, comunque, il rapper se la prende anche con i supporter del candidato repubblicano e con altri personaggi del panorama internazionale: da Chuck Norris a Robin Thicke, passando per Prince e Agatha Christie, fino ad arrivare al controverso David Duke, famoso per le sue idee antisemite.

Eminem ha inoltre infatti annunciato su Twitter che sta lavorando al suo nuovo album, che arriverebbe a 3 anni di distanza da “Marshall Mathers LP 2” del 2013.