Quantcast

Andrea Appino polemizza con The Voice of Italy

Sono tanti i talent musicali italiani e, dopo la fine dell’ultima stagione di X-Factor, ecco arrivare la nuova edizione, rinnovata, di The Voice of Italy. A gennaio cominceranno le registrazioni delle blind audition (trasmesse, poi, su Rai 2 da inizio marzo), e attualmente la redazione è alla ricerca di nomi forti per la quarta edizione.

andrea appino zen circus

Fra i contattati c’è anche Andrea Appino, cantautore pisano nonché frontman e voce del gruppo indie-rock Zen Circus, che però ha rifiutato l’invito. “Ti scrivo dalla redazione di The Voice. Ho avuto modo di ascoltarti e mi piacerebbe sapere se sei interessato ad un’eventuale partecipazione alle selezioni del programma. In caso positivo, lasciami il tuo contatto telefonico, così da poterti chiamare al più presto”, questo è il messaggio ricevuto da Appino. Il quale, seccato, ha risposto pubblicamente su Facebook, rendendo noto a tutti il suo pensiero sui talent musicali.

Appino ha risposto così: “Ciao, io non ti conosco e immagino tu stia lavorando, quindi cercherò di essere il può rispettoso possibile”. Parla della sua band, gli Zen Circus, “un nome che a te o a molti del vostro pubblico non dirà nulla – e ci mancherebbe – ma che è parte fondamentale della mia vita ed importante per molti ragazzi e ragazze, uomini e donne là fuori. Mi dispiace, ma non c’è cosa più distante dei talent show dal mio modo di vedere e fare musica da 20 anni. Trovo anzi molto impertinente questa richiesta, che per te magari sarà normale amministrazione ma che io trovo un poco irrispettosa nei confronti della mia storia musicale, del mio lavoro e delle persone che seguono la mia e tante altre band”.

Appino difende dunque la sua storia musicale, la sua lista di oltre mille concerti, 12 dischi all’attivo, e sui talent dice: “Non ho niente contro chi partecipa o chi guarda i talent, ma personalmente credo siano uno specchietto per le allodole ed i ragazzi che partecipano da voi dovrebbero essere piuttosto spinti a scoprire chi sono e quale è la loro musica non in tv, ma in cantine o sale prove, locali, club, ecc”.

Appino non ha dunque nessuna voglia di farsi giudicare da Emis Killa, Dolcenera, Max Pezzali e Raffaella Carrà. Nessun giudice potrà decidere se lui è “dentro” o “fuori”, se fa della buona musica oppure no. La risposta piccata del cantante è stata condivisa centinaia di volte sui social, a dimostrazione che molti, ormai, non credono più nelle fabbriche di successi della tv.