Quantcast

Anticipazioni Il Segreto, trame puntate dal 29 ottobre al 3 novembre 2018

Le anticipazioni su Il Segreto ci rivelano che nelle puntate dal 29 ottobre al 3 novembre ci saranno diversi colpi di scena a Puente Viejo. Cosa accadrà?

Emilia Il Segreto- foto gogomagazine.it

Mauricio trova Fe con una corda al collo e la soccorre, riuscendo a salvarla in tempo e a portarla all’ospedale.

La notizia del tentato suicidio dell’ex domestica fa il giro del paese e gli abitanti di Puente Viejo si sentono in colpa per averla giudicata in fretta.

Francisca sorprende Saul e Julieta intenti a scambiarsi tenere effusioni.

Nazaria è sparita da giorni e di lei non si sa più nulla.

Don Anselmo e Don Berengario finiscono nel mirino del generale Perez de Ayala.

Julieta prova a confrontarsi con Prudencio, ma fallisce nel suo intento. Il marito le muove delle avances e la ragazza ricorre alla forza per fermarlo. All’improvviso sopraggiunge Saul che lancia uno sguardo minaccioso al fratello.

Francisca evita l’ennesimo scontro tra Saul e Prudencio e Raimundo confessa di essere riuscito a fermare le misure legali che la nobildonna stava per prendere nei loro confronti.

Consuelo incoraggia Julieta e Saul a lasciare di nascosto Puente Viejo.

L’articolo scritto da Irene contro il generale Perez de Ayala arriva a destinazione giusto in tempo, ma Carmelo invita Severo e la giornalista alla prudenza perché il generale potrebbe vendicarsi di loro.

Severo sente di non potersi arrendere proprio adesso e, dopo aver comprato il giornale, nota che l’articolo scritto dalla Campunzano non è stato pubblicato!

Perez inizia a pedinare Emilia e Alfonso. L’uomo è convinto che i due potrebbero rivelare, sotto pressione, il nascondiglio di Nicolas e Juanita.

Emilia e Alfonso ricevono la visita di Espinosa e restano sconvolti nel vederlo pentito.

Il generale Perez de Ayala piomba nell’abitazione dei Castaneda e li accusa del tentato omicidio di Fe!

L’articolo di Irene non è stato pubblicato da nessun giornale e la giornalista e Severo telefonano alle testate per chiedere spiegazioni. Gli viene detto che il pezzo non è stato inserito per motivi tecnici, ma ben presto il Santacruz scopre che dietro c’è il generale Perez de Ayala.

Raimundo promette a Mauricio che convincerà Francisca a trasferire Fe dall’ospedale alla Casona in modo da fornirle l’assistenza che merita. La Montenegro si dice d’accordo.

Hipolito è disperato a causa della chiusura forzata della sua bottega e Onesimo cerca di tranquillizzarlo.

Emilia e Alfonso sono ostaggio nella terribile prigione di Trefacio e Raimundo invita Francisca a fare qualunque cosa per liberarli, ma senza successo.

Saul e Julieta decidono di lasciare Puente Viejo ma, quando scoprono dei Castaneda, fanno un passo indietro.

Prudencio si reca da Francisca e le rivela di avere escogitato un piano per separare Saul e Julieta.

Il generale arriva alla Casona e Raimundo gli ordina di liberare i coniugi Castaneda perché innocenti, ma i due arrivano quasi alle mani. Mauricio corre a separarli.

Ulloa incontra l’avvocato del generale Perez de Ayala grazie all’intercessione di Carmelo. I due scoprono che nessun legale può contestare la detenzione dei Castaneda.

Prudencio reagisce male ai tentativi di mediazione di don Anselmo, il quale lo informa che il matrimonio potrebbe essere annullato visto che non è stato consumato. Il ragazzo si consulta con un losco signore per ottenere un potente veleno.

Mauricio spera che Fe possa riprendersi per testimoniare in favore di Emilia e Alfonso.

Il generale obbliga Alfonso a parlare e minaccia di uccidere Emilia se questo non accadrà.

Prudencio si avvia verso un misterioso appuntamento senza dare spiegazioni a Francisca e incontra un uomo che gli consegna un sacchetto di bacche.

Irene continua a raccogliere informazioni contro il generale con l’aiuto di Severo. I due vogliono far luce sugli abusi del militare per sollecitare la coscienza di qualcuno.

Matias arriva a Trefacio per vedere i suoi genitori.

Il generale cerca di manipolare Emilia dicendole che, visto che Alfonso non ha parlato, non è interessato a salvarla

La figlia di Raimundo non intende tradire il cognato e per il generale ordina alle guardie di passare la notte con la detenuta.

Fe viene trasferita alla Casona e Mauricio si prende cura di lei mentre Nazaria risulta ancora dispersa.

Dopo un incontro sincero e romantico, Julieta e Saul sono costretti a ritornare a Puente Viejo.

Prudencio preferisce non svelare i dettagli del suo piano a Francisca.

Saul e Consuelo si confrontano in merito alla loro situazione mentre Prudencio è diretto verso la loro dimora. Il cattivo degli Ortega, mentre Julieta dorme, cambia le erbe di un vaso con il veleno che si è procurato.

Adela, Don Berengario e Meliton iniziano a mettersi in cerca di allievi per la scuola di ballo di Gracia.

Gracia è molto giù di morale e così Meliton si offre come suo primo allievo! Dolores crede che l’uomo sia interessato. All’improvviso altri cinque ragazzi bussano alla porta della scuola di ballo.

Irene viene minacciata dal generale Perez de Ayala.

Matias, il mattino seguente, chiede di vedere i suoi genitori e il generale gli racconta un bugia per tranquillizzarlo.

Il generale cambia strategia e inizia a mostrarsi comprensivo nei confronti di Emilia: le offre cibo e vivande. Il Castaneda entra nella cella della sua amata e crede che stia collaborando. Simon gli dice che se anche lui parlerà potrà ricevere gli stessi benefici della consorte.

Consuelo, verso sera, beve una tisana a base di erbe avvelenate.

Irene smette di scrivere articoli contro il generale e Severo inizia a chiederle spiegazioni. La donna le confessa tutto.

Francisca entra nella stanza di Fe e apre il suo cuore alla ex domestica.