Quantcast

Anticipazioni Un Posto al Sole, trame puntate dal 29 ottobre al 2 novembre 2018

Le anticipazioni su Un Posto al Sole ci svelano che nelle puntate dal 29 ottobre al 2 ottobre assisteremo a uno stravolgimento degli equilibri tra i protagonisti della soap partenopea. Cosa accadrà?

Marina Un Posto al Sole- foto ricercalo.it

Marina, dopo il terribile incidente con Vera, finisce in coma.

Vera, dimessa dall’ospedale, sembra in procinto di partire con Roberto verso una clinica svizzera per ricevere le cure adeguate.

Quanto Valerio scopre che la figlia è in partenza con Roberto,  decide di affrontare la situazione.

Silvia spingerà Rossella a fare qualcosa per convincere Vittorio e Patrizio a fare pace.

Michele vorrebbe chiarire la situazione con Tiziano, ma finirà per combinare un guaio.

Valerio dubita delle reali intenzioni di Roberto e proverà conferma sul conto di Ferri.

Vera trema al pensiero che Marina possa risvegliarsi dal coma e raccontare ciò che è davvero accaduto.

La determinazione di Rossella sortisce gli effetti sperati e tra Patrizio e Vittorio torna il sereno.

Cerruti decide di vendicarsi di Michele per quanto combinato con Tiziano.

Elena è in ansia per le drammatiche condizioni in cui versa Marina.

Raffaele invita Beatrice e Diego a cena e la tensione tra i due svaniranno come per magia.

Niko e Susanna progettano di ampliare lo studio mentre Renato propone una soluzione abitativa per i due ragazzi.

Il Poggi si offrirà di dividere casa sua in due appartamenti e la giovane coppia sembrerà interessata alla proposta, ma dovranno convincere Manlio.

Elena e Alice si recano al capezzale di Marina, ma non notano alcun segno di ripresa della donna.

Beatrice e Diego sembrano riavvicinarsi dopo la cena da Raffaele.

Roberto comunica a Vera di dover lasciare la clinica svizzera per occuparsi delle Imprese Viscardi.

Susanna cerca di contatta sua madre, reduce dallo schiaffo subito dal marito, ma senza successo.

Niko deve fare i conti con gli improbabili progetti di ristrutturazioni ideati dal padre.