Anticipazioni Beautiful, trame puntate dal 14 al 20 gennaio 2019

Le anticipazioni su Beautiful ci raccontano che quello che succederà nelle puntate dal 14 al 20 gennaio cambierà gli equilibri dei protagonisti. E per di più la soap andrà in onda anche di domenica. Cosa accadrà?

Liam e Hope Beautiful- foto tvsoap.it

Il detective Sanchez non rivela a Eric che Quinn figura tra i sospettati del tentato omicidio ai danni di Bill Spencer.

Hope tenta di mettersi in contatto con Liam ma non ci riesce.

Brooke decide di recarsi in carcere per avere parlare con Ridge e poi passa da Bill e lo invita a raccontarle la verità, ma il magnate non esita a puntare il dito contro ancora una volta contro Ridge.

Liam capisce di essere stato lui a sparare al padre e crolla sul pavimento.

Hope arriva in hotel e, nonostante le resistenze di Liam, entra nella stanza trovandolo molto confuso. Liam non regge la pressione e confessa a Hope di essere stato lui a premere il grilletto alle spalle di Bill.

Brooke si reca da Sanchez e il detective la invita a rendersi conto della realtà delle cose. Per la Logan, invece, le prove contro Ridge sono poche.

Thorne fa visita a Ridge e lo stilista confessa di essere molto preoccupato per Steffy.

Steffy incontra il padre raccontando di aver spinto Liam a trovare un punto di incontro con Bill affinché gli riveli la verità.

Hope cerca di consolare Liam, ma il  giovane Spencer dice di volersi recare in commissariato per far scarcerare Ridge. La Logan lo blocca e gli rivela di amarlo e di essere ritornata solo per lui!

Liam entra nella stanza di Bill e confessa di essere stato lui ad avergli sparato alle spalle.

Bill resta sconvolto dalla confessione di Liam, il quale gli racconta di aver battuto la testa e che da quel momento ricorda una serie di eventi come la sua proposta di matrimonio a Steffy e il tentato omicidio.

In un primo momento Bill si mostra in pensiero per Liam, salvo poi accusarlo di essere una persona crudele.

Hope entra nella stanza attirata dalle urla e invita Bill a chiamare Sanchez per far rilasciare Ridge e riconciliarsi con suo figlio. Bill non è d’accordo.

Sanchez raggiunge Bill e riprende l’interrogatorio in presenza di Liam e Hope, chiedendogli nuovamente informazioni sulla colpevolezza di Ridge. Bill ammette di non aver visto in faccia l’assassino.

Liam chiede al detective di potergli parlare, ma il magnate lo blocca affermando di aver visto una figura maschile riflessa nel vetro del suo salone il giorno dell’attentato.

Liam ringrazia Bill per non averlo denunciato e l’editore lo esorta a farsi visitare da un dottore. I due si abbracciano.

Katie e Wyatt parlano di Bill ammettendo che il suo comportamento gli è valso una “meritata” pallottola dietro alla schiena. Eppure il colpevole potrebbe colpire ancora.

Ridge è ancora in cella con Steffy quando a un tratto sopraggiunge Brooke dicendo di aver convinto Sanchez a interrogare di nuovo Bill.

Sanchez, in presenza di Carter, spiega che Bill non ha formalizzato l’accusa contro lo stilista e che, quindi, può ritenersi libero. Steffy e Brooke si abbracciano e stringono a loro anche Ridge.

Thorne spiega a Ridge di essersela cavata senza di lui alla Forrester mentre Maya si congratula con lo stilista per non aver mai mollato.

Liam si sveglia e vede Hope seduta sulla poltrona: lei inizia a parlare male di Steffy e Liam ammette di non essere certo di voler chiudere con la moglie.

Hope sprona Liam a indagare sui veri sentimenti che prova per Steffy prima di prendere una qualsiasi decisione e gli confessa di essere pronta a rimettersi in gioco. I due si baciano.

Ridge e Brooke si scambiano parole dolci durante un party organizzato in azienda per il rilascio dello stilista. Pam e Steffy si chiedono dove sia Hope. La prima crede che la ragazza abbia la febbre mentre la seconda crede che sia in compagnia di Liam.

Eric, parlando con Quinn, dice che Sanchez dovrebbe vagliare altre piste visto che l’assassino non è stato ancora acciuffato.

Pam sottolinea come lei sia l’unica a non essere finita nel mirino del detective, ma Charlie coglie l’occasione per dirle che quel giorno non ha preso le pillole che le sono state prescritte dal dottore.

Sally e Thomas sono pronti per partire per New York e raggiungono la Forrester per salutare amici e parenti.

Hope non è pentita del bacio dato a Liam mentre il ragazzo non si sente alla sua altezza. La Logan addossa la colpa di quanto successo a Steffy e il figlio di Bill confessa di essere felice di averla al suo fianco in un momento difficile. I due si baciano di nuovo, ma vengono interrotti da qualcuno che bussa con insistenza.

Steffy bussa alla porta di Liam pronta a dargli gli ultimi aggiornamenti e per riprenderselo. Lo Spencer la blocca subito. È convinto che prima o poi tornerà con Bill.

Steffy sospetta che Hope sia riuscito a convincere Liam di cose inesistenti, ma il ragazzo prima la difende e poi ammette di essere molto confuso.

Hope passa alla Forrester per salutare Ridge e scusarsi per non essere stata presente al party. Lo stilista vuole sapere cosa abbia spinto Bill a farlo rilasciare e la giovane le parla della bontà di Liam.

Hope, rimasta sola con Brooke, le confessa di aver consigliato a Liam di lasciare Steffy e di allontanarsi da Bill.

Brooke incontra Ridge e, quando lui si augura che Steffy possa ritornare con Liam, la donna si mostra molto scettica.

Hope si apparta nell’ufficio stilista per fare una telefonata e Steffy la raggiunge e pretende di chiarire la situazione. La Logan ammette di non essere più sicura di volerla aiutare a riconciliarsi con lo Spencer.

Steffy non accetta le critiche di Hope e le ricorda di essere pronta a riprendersi Liam, costi quel che costi.

Justin e Bill arrivano a Villa Spencer. Il magnate rivorrebbe Steffy al suo fianco e Barber si dice convinto che la riconquisterà.