Anticipazioni Beautiful, trame puntate dal 15 al 19 luglio 2019

Le anticipazioni su Beautiful ci raccontano che nelle puntate dal 15 al 19 luglio assisteremo alla vendetta di Ridge su Bill. Scopriamo cosa accadrà ai protagonisti della soap!

Brooke e Bill Beautiful- foto dailymotion.com

Eric, Quinn e Ridge sono felici dei progetti di vita di Thorne e Katie mentre Brooke sembra contrariata dalla leggerezza di sua sorella.

Brooke e Katie si incontrano e la fidanzata di Thorne chiarisce le sue intenzioni riguardo l’affidamento di Will.

Justin viene a conoscenza del fidanzamento tra Thorne e Katie e ammette a Bill che questo potrebbe essere un asso nella manica in tribunale.

Ridge incontra Bill e l’editore non esita a stuzzicarlo.

Hope non reagisce bene quando scopre che Sally è passata nel team della sorellastra, ma Steffy le dice di non immischiarsi.

Zoe incontra Xander e cerca di sedurlo.

Justin riferisce a Bill che l’udienza con il giudice McMullen è molto vicina e non hanno né tempo né strumenti per portarlo dalla loro parte.

Katie e Thorne si confrontano sull’atteggiamento di Brooke, ma vengono interrotti da Carter. L’avvocato li informa che il giudice è stato assegnato al loro caso e ora devono prepararsi per la battaglia.

Il giudice McMullen, vecchio amico dell’Università di Ridge, passa a trovare lo stilista e i due parlano delle loro vite. L’uomo confessa di dovergli molto, visto ha finanziato i suoi studi in legge.

Liam e Wyatt parlano della situazione di Bill: il marito di Hope si schiera dalla parte di Katie mentre il figlio di Quinn giustifica il padre.

Katie inizia a percepire la tensione per l’udienza mentre Thorne crede che il matrimonio sia la soluzione Carter, però, fa capire loro che non è una mossa strategica.

Katie e Thorne si dedicano ai preparativi del matrimonio e il Forrester ammette di essere emozionato.

Ridge scopre che McMullen è stato assegnato alla causa di Katie e studia il suo piano di vendetta contro Bill. Lo stilista gli racconta le malefatte di Bill e gli chiede di protendere per la cognata. McMullen si dice perplesso.

Justin scopre che Bill vuole contattare il giudice per corromperlo e cerca di dissuaderlo. L’editore si dice pronto a tutto.

Brooke raggiunge Bill per scusarsi di non essere riuscita a far cambiare idea a Katie e confessa di sentirsi in una posizione delicata rispetto al resto della famiglia Forrester.

Bill resta da solo e riceve la visita di Justin. Il braccio destro lo informa che non ha trovato scheletri nell’armadio del giudice McMullen. Il magnate cerca di non scoraggiarsi.

Ridge manda un messaggio a McMullen per continuare la sua opera di convincimento.

Brooke raggiunge Ridge e lo stilista pensa di non metterla al corrente di nulla visto le sue idee. E infatti i due litigano di nuovo non appena parlano di Will.

Brooke nota che Ridge le sta nascondendo il telefono e teme qualche vendetta nei confronti di Bill.

Katie incontra Brooke e le chiede di farle da damigella d’onore. La moglie di Ridge accetta a condizione che si tratti di un matrimonio d’amore e non d’interesse.

Ridge si confronta con Eric riguardo le nozze tra Katie e Thorne e lo stilista avvalora l’idea come mossa strategica per la causa. Il patriarca non apprezza, ma si dice contento che lui e Thorne abbiano deposto l’ascia di guerra.

Thorne raggiunge Ridge ed Eric per chiedere di sposarsi a Villa Forrester e ne approfitta per chiedere al fratello di fargli da testimone.

Bill passa a casa di Katie e cerca di convincere la sua ex a non sposare Thorne. La Logan lo mette alla porta.

Ridge arriva da Katie e l’editore sbotta dalla rabbia e li minaccia.

Myriam