Anticipazioni Beautiful, trame puntate dal 18 al 24 febbraio 2019

Le anticipazioni su Beautiful ci raccontano che nelle puntate dal 18 al 24 febbraio Wyatt scoprirà il piano di Bill e Taylor avrà un diverbio con Brooke. Ecco cosa accadrà nella soleggiata Los Angeles:

Bill Beautiful- foto ilvicolodellenews.it

Brooke parla con Rick e Maya della discussione che stanno avendo Steffy e Hope al piano di sotto.

Steffy riconosce l’anello che Liam ha regalato a Hope, ma non crede che abbia alcun valore. Hope, invece, le ricorda che i documenti per l’annullamento del matrimonio sono già stati siglati.

Brooke raggiunge la figlia e le suggerisce di non lasciarsi condizionare dalle parole di Steffy o dal giudizio di Ridge.

Ridge si trova in compagnia di Liam e, quando scopre le intenzioni del ragazzo, diventa furioso. Lo Spencer confessa di aver scoperto della relazione segreta tra Bill e Steffy, ma lo stilista continua a difendere sua figlia.

Steffy ritorna alla sua casa di Malibù e Liam passa a trovarla per comunicarle il fidanzamento con Hope. Lei confessa di non avere la forza di congratularsi con lui e gli chiede di attendere almeno la nascita di loro figlia, ma Liam conferma la sua decisione.

Justin critica aspramente Bill per aver tramato al fine di separare definitivamente Steffy da Liam. Ad un tratto, sopraggiunge Ridge che non esita ad additarlo come un bugiardo.

Bill apprende che Liam sposerà Hope e ammette di essere contento che il suo obiettivo sia sempre più vicino.

Brooke sprona sua figlia a convolare a nozze il prima possibile e, verso sera, Hope sfila davanti alla madre con l’abito che lei ha indossato per il matrimonio con Ridge. Entrambe si commuovono, ma vengono interrotte dall’arrivo di Steffy.

Steffy attacca duramente Hope e, quando Brooke tenta di difendere la figlia, la CEO resta delusa dal suo comportamento. Le due hanno un duro confronto.

Nella dependance, Liam ripensa a quello che prova per Steffy, ma le parole di Wyatt lo riportano all’amara realtà.

Brooke raggiunge Ridge e lo ringrazia per non interferito nelle decisioni di Liam e Hope, ma lo stilista la delude dicendo di non capire la scelta del giovane Spencer.

Alla Forrester, Hope mostra ai colleghi l’anello di fidanzamento annunciando che presto convolerà a nozze con Liam.

Wyatt raggiunge la dependance di Brooke e resta sconvolto nell’apprendere che convolerà a nozze con Hope molto presto.

Bill si ritrova sommerso dall’ennesima critica di Justin. Il suo braccio destro lo mette in guardia dai rischi che corre, ma il magnate è convinto di aver operato nel giusto.

Wyatt sopraggiunge alla Spencer e, attratto dalle voci di Bill e Justin, si sofferma dietro la porta. Il figlio di Quinn scopre il piano per far lasciare Steffy e Liam.

Wyatt, dopo qualche minuto, irrompe nell’ufficio pretendendo di sapere la verità. Bill afferma di avere agito nel giusto, considerando che Liam e Hope sono destinati a stare insieme e gli intima di mantenere il segreto.

Emma, la nuova stagista, si mostra felice per Hope. Liam sopraggiunge improvvisamente e annuncia di aver scelto Wyatt come testimone mentre la giovane Logan gli comunica che sua madre si occuperà della cerimonia.

Taylor passa a trovare Steffy e scopre la verità.

Brooke consulta una wedding planner per organizzare la cerimonia, ma Taylor irrompe in casa sua e inizia ad accusarla. La Logan risponde per le rime.

Wyatt non intende fare il gioco di Bill ed è pronto a confessare tutto a Liam affinché possa decidere della sua vita. Poi, apre la porta e se ne va. Bill lo insegue e gli mostra l’auto di lusso che ha comprato per lui.

Il figlio di Quinn, dopo qualche esitazione, accetta il regalo e va via.

Hope e Liam comunicano a Katie che presto convoleranno a nozze. La donna è felice ed invita i due a non attendere a lungo.

Lo scontro tra Brooke e Taylor continua. La psichiatra accusa la Logan di aver spinto Liam tra le braccia di Hope mentre la Logan crede che sia Steffy a intromettersi in una coppia che merita serenità.

Verso sera, Steffy riceve la visita di Taylor che le racconta del litigio con Brooke.

Ridge chiede a Liam di parlargli. Lo stilista spiga che Steffy sta soffrendo per le voci infondate che circolano su di lei, ma il ragazzo ribatte dicendo che non ci sono prove per incolpare Bill.

Bill raggiunge Steffy a Malibù. Lei lo caccia via perché non vuole che Liam possa fraintendere nel vederli insieme. Il magnate, però, confessa di essere pronto a battersi per lei e le chiede di sposarlo. La Forrester gli intima di non toccarla e lo caccia via.

Wyatt chiede a Katie di raggiungerlo e le racconta tutto. Katie, però, crede che non dovrebbe intervenire sulle decisioni di Liam.

Wyatt si dice convinto che si possa recuperare l’unione tra Steffy e Liam e confessa di essere combattuto sul da farsi.

Ridge insiste con Liam e il ragazzo si lascia scappare di amare ancora Steffy ma di non poter continuare una relazione per via del tradimento.

Katie spiega a Wyatt che il fratello non ha messo in dubbio il suo racconto quando ha accusato Steffy di avere una relazione segreta con Bill.

Steffy, ancora in compagnia di Bill, fa di tutto per cacciarlo. Il magnate, però, riceve una chiamata di Wyatt che lo informa di voler dire tutto a Liam. Dall’altra parte del telefono, Wyatt sente la voce di Steffy che riconsegna a Bill tutti i regali destinati alla nipotina. Puntualizza che l’uomo che ama è Liam.

Bill accetta di andar via, ma porta con sé un quadro perché lo considera di gran valore.

Wyatt riferisce a Katie quanto ascoltato durante la telefonata con Bill. La donna gli fa notare che Steffy non riesce ad allontanarlo dalla sua via.

Liam chiede a Wyatt di incontrarsi nel parcheggio per poter parlare e Katie suggerisce al suo amato di non rivelare la verità.

Liam resta stupito nel vederlo in un’auto di lusso e intuisce che si tratta di un regalo del padre. Quando il ragazzo chiede il motivo di un tale gesto, Wyatt cambia argomento.

Liam crede che l’auto sia il riconoscimento per le sue doti imprenditoriali alla Spencer, ma Wyatt comincia ad agitarsi, soprattutto quando il fratello chiede spiegazioni di quanto ha visto nell’ufficio di loro padre.