Anticipazioni Beautiful, trame puntate dal 21 al 27 gennaio 2019

Le anticipazioni su Beautiful ci raccontano che nella settimana dal 21 al 27 gennaio si farà luce sulla notte dello sparo. Cosa accadrà?

Taylor Beautiful- foto soapdirt.com

Steffy confessa a Liam di non volerlo perdere e i due si soffermano a parlare di Hope, ma il ragazzo svia il discorso soffermandosi su un possibile ritorno di fiamma tra lei e Bill.

Hope passa alla Forrester per parlare con Ridge, il quale ammette di essere curioso di sapere come Liam sia riuscito a far cambiare idea all’editore. Hope resta sul vago.

Brooke raggiunge Ridge e Hope e, quando ha modo di restare da sola con lei, la ragazza le rivela di aver consigliato a Liam di lasciare Steffy!

Ridge sopraggiunge all’improvviso e non esita a chiedere spiegazioni. Brooke dice di essere dalla parte della figlia.

Hope viene raggiunta da Steffy che le dice di aver capito la sua strategia per riprendersi Liam e la Logan ribatte dicendo di non avere intenzione di promuovere la riconciliazione.

Steffy minaccia apertamente Hope, ma la giovane ammette di volersi battere fino all’ultimo per l’uomo che ama.

Justin aiuta Bill a sistemarsi a casa e raccoglie la confessione dell’editore sulla proposta di nozze fatta a Steffy.

Wyatt arriva alla Spencer Publications e avvisa il personale che sarà lui a dirigere l’azienda in assenza del padre.

Thorne passa a trovare Katie e la donna gli confida di essere pronta a sposare Wyatt.

Bill va a trovare Liam in albergo e ammette di trovarlo benissimo grazie a Hope, ma Liam si innervosisce. Il magnate gli fa capire che non lo denuncerà se lo aiuterà a ricongiungersi con Steffy.

Liam ammette di voler dimenticare tutto ma di non riuscirci e mostra a Bill i guanti con cui ha provato ad ucciderlo. L’editore conferma di essere passato a trovarlo solo per accertarsi delle sue condizioni di salute e per fargli aprire gli occhi.

Liam crede che Bill lo stia intimorendo per spingerlo a lasciare Steffy e il magnate non può far altro che ammettere la verità. Il giovane Spencer lo caccia via.

Thorne passa di nuovo a trovare Katie in ufficio e non esita a punzecchiarla sul suo legame con Wyatt, ma il figlio di Bill sopraggiunge all’improvviso e invita il Forrester a non importunare più la sua promessa sposa.

Wyatt è alla Spencer Publications e il magnate, entrato in silenzio, si dice divertito nel vederlo seduto al suo posto. Il ragazzo afferma di voler mandare avanti l’azienda paterna. Poi il discorso si sposta su lui e Katie.

Wyatt chiede a Bill se accetterà la sua relazione con Katie, ma il magnate lo blocca dicendo che non gli permetterà di commettere un errore così grande e che non potrà dirigere la Spencer Publications se rimarrà con Katie.

Thorne cerca di convincere Katie a lasciare Wyatt, ricordandole che Bill comincerà una battaglia legale per ottenere la custodia esclusiva di Will.

Ridge è ossessionato da Bill e afferma in presenza di Brooke di essere pronto ad affrontarlo, soprattutto perché teme che possa tornare a sedurre Steffy.

Wyatt raggiunge Katie e le dice che Bill non ha cambiato opinione riguardo alla loro relazione e che non ha esitato a ricattarlo. I due decidono di restare insieme, ma senza ufficializzare il loro fidanzamento.

Ridge arriva alla villa di Bill e gli dice di non essere il responsabile dell’attentato e di non importunare più sua figlia.

Ridge è in ufficio insieme a Steffy e le chiede di Liam. La CEO lo invita a porre la stessa domanda a Hope visto che la sorellastra passa molto tempo con il ragazzo.

Liam confessa a Hope di avere intenzione di parlare con Steffy riguardo le minacce ricevute da Bill, ma la Logan glielo sconsiglia.

Liam passa a trovare Steffy e, dopo un lungo discorso, confessa di essere stato lui a sparare al magnate!

Ridge raggiunge Hope per capire che intenzioni abbia con il suo ex e la ragazza ammette che qualcosa sta cambiando tra lei e Liam.

Sanchez passa a trovare Bill per continuare le sue indagini perché chi gli ha sparato alle spalle è ancora a piede libero e, mostrandogli le prove, chiede al magnate di scavare nei suoi ricordi. Una telefonata porta il detective a lasciarlo solo e a dimenticare la scatola con le prove.

Verso sera, una donna dai capelli biondi entra nella casa di Bill. Si tratta di Taylor, ritornata per difendere Steffy. Bill precisa che non ha forzato nessuno a entrare nel suo letto.

Steffy dice a Liam che sa benissimo che non farebbe male a nessuno, tanto meno a suo padre, ma il ragazzo insiste con i dettagli di quella notte.

Liam dice a Steffy di averne già parlato con Hope e Bill e aggiunge di averglielo detto per farle rendere conto di quanto sia pericoloso. Steffy lo zittisce subito.

Brooke nota che Ridge non prova compassione verso Bill e lo stilista non esita a confessare che l’uomo si è meritato quella pallottola. Poi il discorso si sposta su Taylor. Ridge spiega di averla messa al corrente dei problemi della figlia e che la psichiatra ha pensato di tornare per stare vicino a sua figlia.

Taylor si trova ancora con Bill. Tra i due parte un litigio. Lo Spencer la invita a farsi spiegare tutto dalla figlia e lei gli chiarisce come la felicità della ragazza sia stata rovinata dalla sua cattiveria.

Bill caccia Taylor e la donna impugna il bastone e lo punta verso la testa dell’uomo che riesce a scansarlo. Il magnate le chiede perché non ha raggiunto subito Los Angeles e la donna ammette di averlo fatto. È stata lei a sparargli.

Brooke ricorda a Ridge che Bill non ha cercato di violentare Steffy e che il rapporto tra i due è stato consenziente.

Steffy insiste con Liam: non è stato lui a sparare a Bill e si sta facendo solo suggestionare dall’odio che prova nei suoi confronti.

Bill prega Taylor di posare l’arma, prima che possa commettere un crimine che le costerà caro. La donna lascia cadere la pistola d’oro a terra. Bill la raccoglie e le rammenta tutto ciò che gli ha fatto passare. Lei ammette di aver superato ogni limite.

Steffy scopre dell’arrivo di sua madre in città e, seguendo il segnale del localizzatore, entra a casa di Bill. Vede la madre ridotta in uno stato pietoso e spiega all’editore di aver scoperto i pensieri di Liam.

A un tratto, Taylor prende la parola e confessa di essere stata lei ad attentare alla vita di Bill.