Anticipazioni Beautiful, trame puntate dal 28 gennaio al 3 febbraio 2019

Le anticipazioni su Beautiful ci raccontano che nelle puntate dal 28 gennaio al 3 febbraio vedremo Steffy cedere al ricatto di Bill. Cosa accadrà?

Steffy e Taylor Beautiful- foto ibtimes.com

Brooke si dice sorpresa del ritorno di Taylor a Los Angeles, ma comprende le ragioni della donna. Ridge teme che la sua ex possa affrontare Bill a viso aperto.

Steffy cerca di far capire a Liam che non è stato lui a sparare a Bill, ma qualcun altro. Il ragazzo, però, afferma che la sua mente non sta producendo ricordi falsi.

Steffy riceve un messaggio sul cellulare e capisce che sua madre è ritornata a Los Angeles e che si sta recando da Bill.

Bill è in compagnia di Taylor  e la invita a non sparare. Ad un tratto, le mani della psichiatra iniziano a tremare e la pistola le cade a terra.

Steffy entra nella villa di Bill e trova sua madre in pessime condizioni. Taylor  ammette di essere stata lei a sparare alle spalle del magnate.

Steffy abbraccia la madre e Taylor dice di aver perso la testa accecata dalla rabbia. La CEO capisce che Liam è innocente e, in un momento di sconforto, si addossa la colpa di quanto successo.

Steffy confessa alla madre di non essere stata violentata da Bill, ma di essersi abbandonata alla passione con Bill dopo aver scoperto che Liam ha baciato Sally.

Bill conferma di voler denunciare Taylor alla polizia, ma la Hunt prega di non farlo perché non sopravvivrebbe un solo giorno in carcere.

Liam riceve la visita di Hope e il giovane confessa di aver raccontato a Steffy di aver attentato alla vita di Bill e che la ragazza non gli ha creduto.

Più tardi, Liam incontra Steffy e apprende che Taylor è passata a trovare Bill e, dopo una chiacchierata, la fisionomia dell’aggressore non corrisponde a lui.

Liam decide di recarsi da Bill per confrontarsi e lo trova ancora in compagnia di Taylor. La donna crede che entrambi abbiano bisogno di una terapia psichiatrica.

Verso sera, Steffy trova la madre ad aspettarla e le racconta di aver messo Liam al corrente della sua innocenza tramite una scusa molto credibile. Taylor è felice, ma teme che Bill possa manipolarla.

Liam raggiunge il padre e scopre di non essere l’aggressore. Il magnate conferma che non può essere stato lui, ma non può aiutarlo a gestire quello che sta succedendo nella sua testa.

Hope passa a trovare Liam e apprende che Bill lo ha scagionato da ogni accusa grazie all’aiuto di Steffy.

Steffy chiede a Taylor di rimanere con lei per affrontare il brutto periodo che sta vivendo, ma la donna si tira indietro in quanto deve iniziare un percorso terapeutico.

Bill passa da Steffy e la ragazza gli comunica che Taylor è già andata via. Il magnate ammette di non averla denunciata per proteggerla e di voler essere ripagato con l’annullamento del matrimonio da Liam.

Ridge giunge a casa di Steffy e la ragazza lo aggiorna riguardo alle ultime novità, salvo poi congedarlo in fretta.

Hope esorta Liam a dimenticare Bill e Steffy e a dedicarsi al lavoro. Ad un tratto, una telefonata della figlia di Ridge li interrompe: vuole vedere Liam per consegnargli dei documenti.

Liam arriva a Malibù e Steffy comunica al suo ex di aver deciso di firmare i documenti come gli ha richiesto tempo fa, ammettendo di averlo fatto perché “forzata”.

Katie raggiunge Brooke alla Forrester per comunicarle di aver chiuso il fidanzamento con Wyatt. Le due sorelle parlano di Steffy e Liam.

A ritorno dal lavoro, Brooke viene raggiunta da Hope che le parla della sua difficile situazione sentimentale.

Eric incontra due nuovi stagisti e chiede a Ridge quando ritorneranno operative Hope e Steffy.

Steffy, dopo aver consegnato l’annullamento a Liam, lo informa di aver chiesto a Bill di venderle la casa. Poi si avvicina per baciarlo, ma Liam fa un passo indietro. La Forrester lo prega di non firmare quelle carte.

Ridge passa a trovare la figlia e scopre che spetta a Liam decidere se annullare o meno il matrimonio.

Liam raggiunge Brooke che, come suggeritole da Hope, gli propone di lasciare la stanza dell’hotel e trasferirsi nella sua dependance. Lui boccia l’idea.

Brooke, all’arrivo di Hope, decide di lasciare soli i due ragazzi. La giovane Logan precisa di non avere secondi fini, ma Liam ribadisce che la sua priorità è la bambina che nascerà e che sa di non riuscire a perdonare Steffy. Il ragazzo accetta l’invito a trasferirsi.

Liam si fa aiutare da Wyatt a impacchettare la roba ma, quando il fratello scopre che intende trasferirsi da Brooke, viene rimproverato severamente.

Steffy raggiunge il padre alla Forrester Creations e i due parlano dell’annullamento del matrimonio. I due nuovi stagisti li interrompono e Ridge ordina loro di spedire alcuni documenti della Hope For The Future a Liam. Uno dei nuovi stagisti comunica allo stilista il nuovo indirizzo dello Spencer e Ridge resta sconvolto quando scopre che si tratta della casetta di sua moglie.

Steffy ammette a Hope di aver firmato i documenti dell’annullamento con la speranza che Liam peci ripensi. La Logan confessa di aver proposto a Liam di lasciare l’hotel e di trasferirsi nella casetta di Brooke. Steffy reagisce malissimo mentre Hope la accusa di essere la causa di tutto.

Ridge arriva a casa molto arrabbiato e  racconta a Brooke di aver appreso da uno stagista della Forrester la notizia del trasferimento di Liam. Brooke conferma tutto.

Wyatt e Liam arrivano alla dépendance e si confrontano su quel che sta succedendo. Liam non nasconde di amare ancora Steffy. Wyatt, però, gli fa notare che Hope sta facendo di tutto per prendere il suo posto.