Anticipazioni Beautiful, trame puntate dal 5 al 9 agosto 2019

Le anticipazioni su Beautiful ci raccontano che nelle puntate dal 5 al 9 agosto assisteremo all’esito della battaglia legale tra Katie e Bill e non solo. Ecco cosa accadrà:

McMullen e Ridge Beautiful- foto ghiroph.com

Justin e Bill temono di perdere la battaglia legale contro Katie e Thorne.

Ridge e Brooke litigano per via delle loro posizioni riguardo la causa intentata da Katie e Thorne contro Bill.

Katie si mostra preoccupata per l’esito della causa mentre Thorne cerca di consolarla.

Liam e Wyatt parlano di quello che sta accadendo a Bill: il primo crede nella causa di Katie mentre il secondo pensa sia giusto dare una seconda possibilità.

Bill passa a trovare Liam e Wyatt e ammette tutti i suoi errori, salvo chiedere il loro appoggio nella sua lotta per vedere crescere Will.

La battaglia legale nell’ufficio di McMullen vede tutti contro Bill: Katie elenca i misfatti dell’ex, Thorne assicura sostegno e protezione a Will e Ridge dipinge il magnate come un uomo meschino e pericoloso.

Liam racconta i motivi che lo hanno portato ad allontanarsi da suo padre, ma ammette che dovrebbe avere un’altra possibilità.

Alla Forrester, intanto, Steffy chiede a Hope un giudizio sulla Intimates perché desiderosa di un punto di vista diverso e la Logan accetta.

Wyatt testimonia a favore di Bill in quanto non si dovrebbe togliere a Will la possibilità di conoscere suo padre, come è successo a lui e Liam. Carter cerca di metterlo alle strette, ma senza successo.

Brooke confessa di non essere d’accordo con la decisione di Katie, ma di aver visto un uomo amorevole quando la sorella ha attraversato un momento difficile dopo il parto.

Bill lascia la sua deposizione. Ammette di essere stato un padre assente con la sicurezza che Katie ci fosse, ma ritiene impensabile sostituirlo come padre.

Arriva il momento delle conclusioni finali: Carter pone l’accento sul fatto che Katie Thorne siano solidi e sicuri per Will mentre Justin viene bloccato da Bill. Preferisce parlare lui.

Bill confessa che si dovrebbe parlare di Will e di quanto sia importante per lui avere il padre al suo fianco.

McMullen incontra lo sguardo di Ridge e chiede a Katie se vuole aggiungere qualcosa. La Logan ammette che ormai Bill non è più un padre presente e premuroso e che riesca a far sentire sbagliato anche Will.

Il giudice si ritira per fare il punto della situazione.

Hope e Steffy continuano a lavorare e vengono interrotte da Eric e Quinn desiderosi di scoprire quanto decido dal giudice.

McMullen comunica il verdetto: Katie e Bill amano entrambi Will e crede che il rapporto padre-figlio non possa essere violato. Accetta la richiesta di affido esclusivo, precisando che tutto potrà cambiare se Bill dimostrerà di essere un uomo migliore. Il giudice invita tutti a ripresentarsi in ufficio tra sei mesi.

Thorne e Ridge sono al settimo cielo, Katie si mostra triste e Carter si congratula con lei.

Justin rincuora Bill mentre Thorne si avvicina per dirgli che nessuno gli porterà via il figlio.

Bill chiede a Katie di vedere Will il pomeriggio stesso e la Logan accetta. All’incontro ci sarà anche Brooke.

Liam invita Bill a non sprecare la chance di essere un uomo migliore per sé stesso e per Will.

Ridge chiama Eric per metterlo al corrente della decisione del giudice.

Ridge raggiungere McMullen per ringraziarlo e il giudice gli chiede di mantenere il segreto.

Katie e Thorne spiegano a Will cosa dovrà aspettarsi da quel momento e il bambino chiede se può fidarsi del padre. Bill sopraggiunge e dice di si e Will gli corre incontro. Le sorelle Logan si commuovono.

Myriam