Anticipazioni Beautiful, trame puntate dal 7 al 12 maggio 2018

Le anticipazioni di Beautiful ci raccontano che durante la settimana dal 7 al 12 maggio Liam farà arrestare suo padre e Sheila tenterà di riconquistare Eric. Cosa accadrà?

Anticipazioni Beautiful, trame puntate dal 7 al 12 maggio 2018- foto daytimeconfidential.com

Bill e Justin parlano del piano per distruggere Sally e il magnate confessa di non aver nulla contro la giovane stilista, ma di aver bisogno di quel terreno per costruire il suo progetto imprenditoriale.

Sally è in ospedale a causa delle esalazioni tossiche respirate.

Eric si accorge che Quinn non ha bevuto il drink che le ha preparato e la donna ammette di essere nervosa per la presenza di Sheila.

James Warwick riceve nuove minacce da Sheila che lo sollecita a dire menzogne ancora e così l’uomo finisce per mentire ancora sullo stato di salute della donna: dovrà restare in Villa fino alla guarigione.

Quinn si dirige verso la camera della rivale e la trova a provare vestiti molto costosi: lo scontro tra le due è inevitabile.

Sheila capisce che ferire Quinn potrebbe allontanare Eric e per questo si ferma in tempo, anche se la designer corre immediatamente da Eric per raccontargli tutto.

Eric invita la Carter a lasciare Villa Forrester e a tornare in motel.

Liam raggiunge Steffy in ufficio e fa sapere a sua moglie di non avere intenzione di mantenere il segreto sullo stato di salute di sua cugina.

Pam interrompe i discorsi di Liam e Steffy per avvertirli di quanto accaduto a Sally.

Steffy e Liam tentano di consolare Sally, ma C.J confessa loro di non aver rinnovato la polizza con l’assicurazione.

Liam raggiunge Bill in ufficio e lo accusa di essere il mandante dell’incendio che ha distrutto la Spectra Fashions.

Steffy passa a trovare Ridge e lo informa sullo stato di salute di Sally e lo stilista intuisce subito che dietro c’è lo zampino di Bill.

Ridge arriva a Villa Forrester e ascolta i discorsi di Eric e Quinn e tenta di difendere la designer. Il patriarca invita il figlio a non intromettersi, soprattutto dopo quanto successo.

Sheila arriva in motel e inizia a studiare a un nuovo piano per riconquistare Eric.

Bill ricorda a Liam che è solo grazie ai sui metodi e al suo potere se lui può condurre una vita agiata e successivamente lo invita ad andarsene.

Brooke passa a trovare Bill in ufficio e si mostra molto dispiaciuta per quanto accaduto a Sally, ma si accorge che il marito non la pensa allo stesso modo.

Caroline arriva nell’ufficio di suo zio e gli comunica che Thomas è andato da Sally in clinica appena appreso dall’incendio.

Steffy scopre da Liam che è stato Bill a provocare l’incendio e a distruggere il lavoro della sua rivale.

Thomas arriva in ospedale e ammette di essere tornato a Los Angeles solo per amore, ma solo per qualche giorno.

Liam incontra Brooke e le dice che adesso Bill può dedicarsi al progetto del grattacelo visto ciò che è accaduto. La Logan, inizialmente difende suo marito, ma poi inizia a porsi diversi interrogativi.

Liam confessa a Steffy di non aver detto tutto a Brooke solo per non ferirla e la CEO invita il marito a tenere il segreto per sé, ma il giovane Spencer non vuole stare a guardare senza far nulla.

Thomas incoraggia Sally a non mollare perché possiede le competenze e la grinta giusta per ripartire.

Caroline battibecca con Bill, ricordandogli che l’amore non si conquista con l’inganno.

Thomas raggiunge l’ufficio di Bill e dice di essere pronto a ripartire per New York mentre Caroline, temendo che il giovane abbia ascoltato i loro discorsi, inizia a sentirsi male.

Poi, quando Caroline si riprende e resta da sola con Bill, il magnate le fa notare come Thomas abbia scelto di nuovo lei nonostante le condizioni di Sally. Caroline ammette di essere felice ma di vedere tutto come una forzatura.

Liam è pronto a smascherare Bill e a metterlo di fronte alle sue responsabilità: convoca tutti i familiari e telefona al tenente Baker.

Caroline, Thomas, Wyatt, Bill e Sally raggiungono Liam e il giovane Spencer confessa tutto: Caroline non è malata ma è stata costretta a mentire per appoggiare suo zio e Bill è il mandante dell’incendio alla Spectra.

Caroline è costretta ad ammettere la verità e Thomas resta basito.

Bill nega fermamente ma l’arrivo del tenente Baker peggiora la situazione. Liam afferma di essere disposto a testimoniare contro di lui e promette che ripulirà, insieme a Wyatt, il nome della Spencer Pubblications.

Baker si accinge ad arrestare Bill che non esita a chiedere perdono al figlio, implorandolo di ritirare le accuse.

Quinn è in ufficio insieme a Ridge e confessa di essere contenta che le cose si siano sistemate per il meglio, anche se Eric non lo ha ancora perdonato.

Sheila passa a trovare Charlie per dirgli di essere sicura che tra Quinn e Ridge ci sia qualcosa e che presto riuscirà a cacciarla da Villa Forrester.

Quinn e Ridge si avviano insieme verso l’ascensore mentre Sheila li osserva incuriosita dai monitor della stanza del poliziotto. La Carter blocca l’ascensore e ordina a Charlie di non muovere un dito.

Quinn, terrorizzata, prende la mano di Ridge mentre Sheila inizia a scattare qualche foto.