Anticipazioni Il Segreto, trame puntate dal 14 al 20 ottobre 2019

Le anticipazioni su Il Segreto ci svelano che nelle puntate dal 14 al 20 ottobre assisteremo alla disfatta economica di Severo, alla decisione di Maria di restare alla Casona e a molto altro. Ecco cosa accadrà:

Isaac Il Segreto – foto antena3.com

Julieta e Saul scoprono che possono restare a Puente Viejo soltanto distruggendo le prove dell’omicidio dei Molero, ma i due sposini si rifiutano.

Isaac si scusa con Elsa e i due sembrano voler dare un’ultima chance al loro rapporto.

Julieta passa a salutare Prudencio e i due si salutano in modo sincero.

Julieta e Saul lasciano Puente Viejo con la consapevolezza di aver vinto ogni difficoltà in nome dell’amore.

Lola chiede un prestito a Prudencio e l’Ortega le elargisce i soldi senza esitare un attimo. Marchena intuisce che il ragazzo si è infatuato della nuova arrivata.

Francisca arriva alla cantina e battibecca con Lola.

Isaac chiede a Zabaleta di indagare sulla gravidanza di Antolina e i due analizzano il rapporto di Alvaro, portando alla luce la menzogna dell’ex ancella.

L’eredità ormai perduta di Elsa è diventato argomento di pettegolezzi a Puente Viejo.

Maria informa Matias che non ha più notizie di Roberto.

Francisca chiede a Maria di restare con lei alla Casona e la ragazza accetta.

Carmelo consegna la dichiarazione di Saul a Cifuentes e il sergente archivia il caso.

Francisca indaga sulla nuova attività di Prudencio facendogli domande compromettenti.

Raimundo trova Francisca al telefono con Jerome e sospetta che stia progettando qualcosa.

Mauricio si rende conto che la Montenegro si sta interessando a una nuova questione.

Carmelo tira un sospiro di sollievo per sé e per i suoi amici. Non dovrebbero avere più problemi.

Severo, nonostante il successo del piano, appare preoccupato e il suo comportamento non sfugge allo sguardo attento di Carmelo e Irene.

Severo raggiunge Prudencio per chiedergli un prestito e l’Ortega si prende qualche giorno per decidere.

Antolina raggiunge Marcela e Matias per invitarli a cena e, durante la serata, Isaac smaschera sua moglie.

Antolina reagisce con rabbia alle accuse di Isaac e il falegname promette di andare in fondo alla questione.

Elsa intende incontrare Isaac per comunicargli il suo piano per smascherare Antolina.

Irene cerca di spronare Severo ad aprirsi con lei mentre Carmelo chiede a Melitón di indagare sui segreti del suo amico.

Carmelo scopre che qualcuno ha denunciato Adela a causa dei suoi ideali politici e del suo metodo di insegnamento.

Don Berengario, dopo un colloquio con Severo, incoraggia Prudencio a concedergli il prestito.

Maria conferma a tutti che resterà a Puente Viejo.

Severo mostra la sua vicinanza ad Adela mentre Irene pensa di chiedere ad Anacleto di scrivere in difesa della maestra.

Isaac approfitta della situazione con Antolina per lasciare la loro casa, ma l’ex ancella reagisce furiosamente.

Francisca lascia intuire di voler lasciare tutti i suoi beni a Maria, Esperanza e Beltrán. La ragazza, però, le dice di non essere interessata ai suoi soldi.

Prudencio confessa a Marchena di sentire la mancanza di Saul.

Irene si reca in cantina per acquistare del vino e rischia di scoprire del prestito che Severo ha chiesto a Prudencio.

Isaac ed Elsa intendono trovare il padre biologico del figlio di Antolina, ma vengono a sapere che l’uomo potrebbe essere morto.

Isaac continua ad indagare sulle bugie di Antolina e promette ad Elsa che presto tutto verrà a galla.

Francisca non riesce a capire il rifiuto di Maria e discute con la ragazza. Raimundo tenta di calmare la nipote.

Maria raggiunge Francisca e le chiede di chiarire tutti i suoi dubbi.

Lola e Marcela si incrociano in piazza e la nuova arrivata le confida che si sposerà presto. La ragazza, però, intravede Prudencio e va via.

Carmelo cerca di raccogliere consensi per Adela tra i suoi colleghi, ma nessuno è disposto a mettersi in gioco.

Melitón comunica a Carmelo che alcuni manifestanti hanno circondato la scuola di Adela e che l’insegnante rischia il linciaggio.

I cittadini di Puente Viejo si mobilitano per salvare la vita di Adela.

Maria riceve un telegramma da Roberto nel quale il cubano si scusa e le dice addio.

Julieta e Saul fanno sapere ai loro amici di essere arrivati a Roma.

Dolores è contenta per l’arrivo della nuora Gracia, ma la ragazza la chiama per disdire l’appuntamento.

Antolina e il dottor Zabaleta sembrano arrivati ai ferri corti.

Prudencio ritorna in cantina e incontra Lola. Il ragazzo le chiede se lo sta evitando, ma lei ammette di sentirsi a disagio per via del debito.

Prudencio si consulta con Francisca per capire se concedere o meno il prestito a Severo e la matrona gli propone un accordo.

Matias avvisa Prudencio che Saul e Julieta sono arrivati a Roma e stanno bene.

Elsa e Antolina si incontrano in strada e si guardano con freddezza.

Isaac ritorna con Juanote, l’uomo con cui Antolina sembra aver avuto un flirt.

Carmelo nota la stranezza di Severo e Melitón ipotizza che si tratti di un problema economico.

Francisca riesce a placare la protesta e i cittadini non esitano a elogiare la matrona, ma l’accaduto inizia a far guardare Adela con occhi diversi.

Marcela cerca di far ragionare Antolina, ma l’ex ancella punta il dito contro Alvaro. Ha voluto incastrare anche lei.

Marcela racconta a Matias di non riuscire più a fingersi amica di Antolina.

Consuelo apprende con gioia le buone notizie su Saul e Julieta.

Myriam