Anticipazioni Il Segreto, trame puntate dal dal 30 al 5 maggio 2018

Le anticipazioni de Il Segreto ci rivelano che le puntate dal 30 al 5 maggio saranno davvero imperdibili. Curiosi di scoprire cosa accadrà ai beniamini di Punte Viejo?

Anticipazioni Il Segreto, trame puntate dal dal 30 al 5 maggio 2018- foto reignoftheseries.altervista.org

Saul si impegna in prima persona per scoprire il colpevole dell’incendio che ha causato la morte della piccola Ana.

Mauricio è molto triste e continua a pensare a Fe.

Hernando e Camila litigano con Beatriz per via della relazione clandestina che intrattiene con Aquilino e dei pettegolezzi sul loro conto.

Beatriz scappa di casa e si rifugia nell’alcova che il suo amante ha preparato per loro.

I Dos Casas cercano di riavvicinarsi alla ragazza in modo pacifico e cercano di affrontare la questione con più calma.

Francisca e Prudencio studiano un piano per rendere Julieta odiata dai compaesani e soprattutto dai poveri.

Onesimo e Hipolito continuano a dedicarsi alla produzione di vino.

Nazaria confida a Francisca che il capomastro non intende consumare il matrimonio con lei.

Beatriz sembra pronta a mettere in chiaro le cose con Aquilino e a chiudere il rapporto in modo appropriato.

Emilia e Alfonso sono felici che Matias e Marcela appaiano sempre uniti e affiatati.

Mauricio sorprende i poveri di Puente Viejo a rubare nei possedimenti della Montenegro e Julieta è costretta a difendere il capomastro da un’aggressione, proprio come previsto da Francisca e Prudencio.

Julieta diventa una traditrice e una spia della ricca matrona.

Hernando parte per un viaggio di lavoro.

Francisca stabilisce che non sovvenzionerà più la mensa dei poveri a causa dei furti avvenuti nelle sue terra.

Dolores non vuole rassegnarsi all’idea di divorziare da Pedro e inizia a pensare che tutto sia uno scherzo ben organizzato.

Beatriz decide di partire alla volta di Madrid e Aquilino inizia a insultarla e minacciarla fino a trascinarla nel capanno di caccia contro la sua volontà per abusare di lei.

Matias entra nel capanno e riesce a fermare la violenza carnale mentre Marcela si presenta armata e a salvare suo marito e la Dos Casas dalle intenzioni di Aquilino.

Beatriz ritorna a Los Manantiales e preferisce non raccontare nulla a Camila per non farla soffrire.

Carmelo riesce a placare gli animi dei poveri in rivolta e Francisca ritira la denuncia contro i rivoltosi.

Prudencio raggiunge la casa di Julieta e la trova insieme a Saul: lì capisce che la ragazza è innamorata di lui. Disperato, raggiunge Francisca e le racconta della relazione clandestina tra i due.

Hernando scopre che Beatriz è stata aggredita da Aquilino e corre da lui per avere spiegazioni, ma la situazione degenera e il Dos Casas è pronto a colpirlo.

Aquilino spiega a Hernando che è stata Beatriz a sedurlo, ma il Dos Casas non gli crede e minaccia di denunciarlo alla Guardia Civile. Benegas gli ricorda che potrebbe cadere in rovina per questo.

Julieta cerca di far capire ai compaesani di essere sempre stata dalla loro parte e di essere rimasta vittima del gioco di Francisca.

Francisca non può accettare la relazione tra Julieta e Saul e inizia a tramare per separarli.

Emilia fa una proposta di lavoro interessante a Julieta che prevede il suo trasferimento in Portogallo: potrà gestire una locanda tutta sua a Salamanca.

Julieta riferisce l’offerta di lavoro a Consuelo e insieme progettano di raccontare tutto a Saul, senza sapere che Francisca intende metterlo a capo del progetto iniziato da Tristan molti anni prima.

Marcela teme che Matias sia ancora innamorato di Beatriz ed espone le sue paure ad Adela, anche se quest’ultima cerca di confortarla.

Hernando sporge denuncia contro Aquilino e così il socio minaccia di distruggerlo economicamente se non ritirerà quanto esposto alla Guardia Civile.

Don Anselmo rimprovera Beatriz a causa della sua recente condotta mentre Matias si accinge ad affrontare Aquilino.