Anticipazioni Il Segreto, trame puntate dall’11 al 16 maggio 2020

Le anticipazioni su Il Segreto ci raccontano che le puntate dall’11 al 16 maggio saranno ricche di colpi di scena. Cosa accadrà a Puente Viejo?

Alicia e Matías Il Segreto- foto antena3.com

Ignacio affronta Rosa e ammette di sentirsi tradito dal suo comportamento. Marta prova ad aiutare la sorella.

Manuela si sente in colpa per aver mentito a don Ignacio mentre Encarnación crede che ostacolare l’unione non faccia altro che unire i due ragazzi.

Jesús prova a dissuadere don Ignacio, ma il l’uomo confessa di non riuscire ad accettare la relazione tra sua figlia e Adolfo.

Marta e Carolina provano a consolare Rosa, ma la situazione peggiora quando il padre le vieta di frequentare Adolfo.

Marcela trova la pistola di Matías e lo invita a sbarazzarsene. Il Castaneda, però, non sembra avere intenzione di ascoltarla.

Maqueda raggiunge Matías e lo informa che la miniera presto verrà messa in sicurezza, ma il ragazzo non crede alle sue parole e lo informa che gli scioperi continueranno.

Adolfo racconta a Tomás la serata passata con Rosa, ma i due smettono di parlarne all’arrivo di Isabel.

Tomás e Adolfo chiedono a Isabel cosa stia nascondendo. La marchesa, però, li invita a non intromettersi.

Maqueda riporta a Isabel l’elenco dei lavori da realizzare in miniera, ma la donna non gli presta ascolto.

Tomás capisce che Adolfo è interessato anche a Marta e gli chiede di non intraprendere un gioco pericoloso.

Francisca pensa a Raimundo e chiede a Isabel se è arrivato a Puente Viejo, ma la marchesa non proferisce parola.

Rosa dice a suo padre che non intende rinunciare ad Adolfo e l’uomo non ha altra scelta che punirla. Manuela, però, gli dice che sta sbagliando.

Adolfo chiama la Casona per avere notizie di Rosa e Marta lo invita a essere paziente.

Carolina ed Encarnación decidono di inviare un pacco a Pablo.

Marta raggiunge Adolfo e rientra a casa molto turbata.

Isabel sceglie di non dire la verità a Francisca, ma le promette che si impegnerà affinché potrà avere indietro tutti i suoi possedimenti terrieri.

La marchesa chiede ad Antoñita di tenere d’occhio Francisca per impedirle di uscire.

Matías si apre con Alicia e le confessa i suoi problemi con Marcela. La ragazza sembra esserne felice.

Cosme e Damián parlano dei problemi in miniera, ma vengono interrotti da Matías che accusa il veterano di aver tradito la causa.

Adolfo scopre che Ignacio non appoggia la sua relazione con Rosa e lo riferisce a Tomás. Il ragazzo teme che Isabel si vendicherà.

Tomás e Adolfo decidono di vederci più chiaro su chi o cosa si nasconde nella dépendance, ma vengono scoperti da Isabel. I due sono costretti a fare dietrofront.

Marta consegna ad Adolfo un messaggio da parte di Rosa e il figlio di Isabel confessa al fratello di essere affascinato da lei. Tomás, però, lo invita a non giocare.

Manuela cerca di mediare tra Ignacio e le ragazze, ma l’uomo preferisce non spiegare le vere ragioni che lo spingono a osteggiare una qualsiasi relazione con i de Los Visos.

Ignacio incontra Matías e i due parlano della miniera, condividendo molte idee.

Marta incontra Adolfo e trascorre con lui momenti indimenticabili ma, quando rincasa, si sente in colpa.

Ignacio riceve la visita di Isabel. La marchesa lo accusa di essere il responsabile della rivolta in miniera.

Marcela sente la mancanza di Tomás e finisce per litigare con Matías. Il Castaneda decide di andare a trovare Alicia.

Tomás prova a far capire a Marcela che il suo matrimonio con Matías è ormai colato a picco.

Il capitano Huertas, don Filiberto, Mauricio, Jesús e Ignacio parlano di politica e il sindaco decide di parlare con Tomás  e Adolfo della sicurezza in miniera.

Ignacio racconta a Isabel della relazione tra Adolfo e Rosa.

Marta consiglia a Rosa di chiedere scusa al padre per provare a risolvere la situazione, ma nel frattempo incontrerà Adolfo al posto suo.

Carolina scrive a Pablo e spera di ricevere una risposta il prima possibile.

Manuela intuisce l’interesse di Marta e le chiede di non vedere più Adolfo per non complicare le cose.

Marcela interrompe una discussione tra Matías e Tomás: il Castaneda lo chiama sfruttatore mentre il de Los Visos lo accusa di aver trascurato la famiglia.

Tomás resta da solo con Marcela e le confessa i suoi sentimenti.

Isabel passa a trovare Francisca e si rende conto che la matrona è triste. La marchesa prova a giustificarsi per tenere a bada la Montenegro.

Isabel chiede a Maqueda di eliminare Matías facendolo sembrare un incidente, ma Tomás ascolta per caso l’ordine di sua madre.

Adolfo intuisce lo stato d’animo di Tomás, ma non riesce a farsi raccontare il vero motivo del suo turbamento.

Mauricio informa Ignacio che Isabel non intende investire sulla sicurezza in miniera e questo comporterà altri scioperi nell’immediato.

Adolfo incontra Marta e nota la sua preoccupazione, ma prova a sdrammatizzare la situazione.

Marta ritorna a casa e Rosa le chiede dettagli sull’appuntamento. Marta non riesce a parlare.

Manuela prova a spingere don Ignacio a rivalutare la situazione, ma l’uomo non intende fare un passo indietro.

Manuela esce con Encarnación e quest’ultima cade in un fossato. La donna riesce a risalire e chiede aiuto.

Alicia chiede a Matías di ascoltare i minatori e i due incontrano Cosme. Il veterano chiede scusa e rinnova la sua devozione alla causa.

Jesús e Damián sentono le urla e soccorrono Encarnación poco prima che cada a terra.

Manuela riferisce a Encarnación di aver denunciato l’accaduto in municipio. È pericoloso per tutti.

Isabel convince Francisca che il costo dei terreni è elevato proprio perché vicini alla Casona.

Maqueda, Tomás  e Adolfo propongono a Isabel il loro piano di sicurezza della miniera e la marchesa prende tempo per pensarci.

Isabel chiede a Maqueda di appiccare un incendio nella cucina della Locanda per eliminare  Matías.

Tomás  chiede ad Adolfo di coprirlo mentre lui si reca da Marcela.

Isabel legge una lettera di Rosa e chiede ad Adolfo spiegazioni. Il ragazzo le rivela la verità.

Matías incontra Alicia e si sfoga con lei. La ragazza si avvicina pericolosamente a lui.

Myriam