Anticipazioni Il Segreto, trame puntate dal 25 al 30 settembre 2017

Le anticipazioni de Il Segreto ci svelano che le puntate dal 25 al 30 settembre segneranno il ritorno di Cristobal e la morte di Rogelia. Non resta che scoprire tutto quello che accadrà ai beniamini di Puente Viejo:

Anticipazioni Il Segreto, trame puntate dal 25 al 30 settembre 2017- foto .vsoap.it

Emilia finalmente esce dal carcere e questo crea ancora più confusione tra i compaesani. Chi ha ucciso Sol?  I Castaneda preferiscono non raccontare a nessuno quanto accaduto con Severiano.

Raimundo decide di dimettersi e scopre gli intrighi di Francisca.

Hernando e Beatriz scoprono che la notizia dei sali prodotti dall’azienda sono balzati agli onori della stampa locale, ma non sanno l’origine della fuga di notizie. Ismael incolpa Matias!

Maria dice addio ai suoi cari in lacrime. Vorrebbe tanto tornare a Puente Viejo insieme a Gonzalo ed Esperanza ma non può.

Ismael intende uccidere il bambino che Camila porta in grembo e tenta di escogitare un incidente che la metta in condizioni di abortire.

Rogelia, approfittando dell’assenza di Ismael, inizia a rovistare nella camera del ragazzo in cerca di indizi sulla sua vera identità.

Cristobal ritorna a Puente Viejo e porta scompiglio tra i compaesani che cercano di capire cosa fare nel caso in cui l’uomo venisse nominato Delegato del Governo.

Ismael si serve di Dolores per seminare zizzania tra Matias e i Dos Casas.

Carmelo non si fida di Cristobal e cerca di tenerlo lontano dalla vita di Adela e Ulpiano. La donna sembra sempre più complice, ma non sa che Carmelo ha ucciso suo marito!

Camila confessa ad Hernando il suo segreto: il bambino che porta in grembo potrebbe essere di Nestor Garrion. La reazione di Dos Casas è furiosa!

Raimundo minaccia Cristobal: se si avvicinerà a sua figlia non starà più a guardare!

Francisca teme per la sua incolumità e chiede ad Ulloa di non lasciarla sola. E infatti, il figlio di Salvador si palesa in Villa terrorizzando la Montenegro.

Matias finalmente prende coraggio e chiede a Beatriz cosa prova verso Ismael: amore o amicizia?

Hernando raggiunge Alfonso per confidare ciò che lo tormenta, ma il locandiere lo tranquillizza in quanto il legame di sangue non conta.

Le parole di Alfondo fanno breccia nel cuore di Hernando e lo spingono a tornare a casa con due regali per Camila e Beatriz.

Le condizioni critiche di Candela fanno si che Severo decida di lasciare la pasticceria della moglie a Onesimo ed Elodia.

Lucas annuncia ai suoi cari che lascerà Puente Viejo per iniziare una nuova vita a Madrid e per questo organizzerà un rinfresco.

Beatriz e Matias litigano a causa di Ismael e si scopre che il misterioso commerciante le ha regalato qualcosa di molto importante.

Cristobal rivela a Francisca di aver cambiato bersaglio e con lei intende solo siglare una tregua. E così, la Montenegro fornisce una sua versione della visita di Cristobal a Ulloa.

Rogelia continua a indagare sul conto di Ismael e si reca da Nicolas per raccontargli le sue scoperte. In seguito la donna raggiunge Hernando affermando di avere alcune cose importanti da comunicargli.

Onesimo, pazzamente innamorato di Elodia, le chiede di diventare sua moglie. La donna però rifiuta la sua proposta e dopo un po’ si reca in emporio per parlare al telefono con un misterioso interlocutore di nome Eloy.

Carmelo raggiunge Adela e Ulpiano e vi ritrova Cristobal Garrigues! L’uomo non esita a minacciare il braccio destro di Santacruz: vuole il suo aiuto per rovinare Severo altrimenti potrà dire addio alla maestra e a suo figlio!

Ismael scopre che Rogelia gli ha sottratto dei documenti e così fa cadere la signora giù da un’altissima finestra di Los Manantiales.

Camila la soccorre e la donna con l’ultimo alito di vita pronuncia il nome di Elias Mato! La Valdesalce ha un malore. La donna potrebbe perdere il bambino a causa dello shock subito!

Francisca svela a Fé e Mauricio di aver siglato una tregua con Raimundo e che presto l’uomo si trasferirà in Villa.

Ulloa racconta a Emilia di voler concedere un’ultima chance a Francisca Montenegro e la donna non può fare altro che accettare la decisione del padre.

Intanto la Guardia Civile inizia le indagini sulla morte di Rogelia e scopre che la domestica non è caduta in modo accidentale.