Don Mazzi tira le orecchie ad Alessia Marcuzzi e invita Francesco Monte in comunità

Don Mazzi ha tirato le orecchie ad Alessia Marcuzzi e alla produzione del reality show di Canale 5 per come è stato gestito lo scandalo canna-gate durante un’intervista rilasciata al settimanale di cronaca rosa DiPiù. Eva Henger e Francesco Monte affronteranno la questione in tribunale, anche se la fashion blogger Chiara Nasti ha preso le difese dell’ex attrice a luci rosse rivelando a Verissimo che l’ex conduttrice tv di Paperissima Sprint non è bugiarda.

Don Antonio Mazzi – Foto: Facebook

Il naufrago vip tarantino dell’Isola dei famosi 2018 Francesco Monte ha smentito tutto a Verissimo, ma ha perso la fiducia e la stima di tanti suoi fan. Sono in molti a non credere alla sua versione dei fatti, dato che anche Chiara Nasti ha rivelato all’inviato di Striscia la notizia, Max Laudadio: “C’eravamo tutti… ok!”.

Ora Don Mazzi ha rifilato indirettamente una bella stoccata al vetriolo nei confronti della conduttrice tv Alessia Marcuzzi, che è stata criticata duramente dal popolo della Rete sui social per come ha gestito lo scandalo canna-gate a tal punto che è stata lanciata anche una petizione per chiedere la sua immediata sostituzione con la star tv Simona Ventura, e alla produzione dell’Isola dei famosi: “L’Isola dei Famosi è equivoca. Si fa tutto per creare notizia, per creare interesse. Un giorno va bene una cosa, un giorno dopo il contrario (…)”.

Don Mazzi ha sottolineato: “Il discorso non è se denunciare subito o denunciare più tardi. Di fronte a una situazione di un certo tipo ognuno di noi ha una sua coscienza, deve riflettere su come agire (…) Il problema non è la tempistica, il problema è la confusione che quel reality crea dando il via a equivoci infiniti. Davanti a un’accusa come quella di Eva Henger bisogna far chiarezza non tirare in ballo mille cose per non affrontare il vero punto. Finché si fa spettacolo con il gossip ci può stare, ma quando in ballo c’è la droga, la questione è molto più grave. Bisognerebbe essere più seri (…) So che alcuni pensano che lo spinello non è una cosa grave ma stiamo parlando pur sempre di droga. Monte? Non so se ha un problema o sono solo calunnie. Nel caso, se avesse bisogno, qui troverebbe le porte aperte”.