Quantcast

Antonella Mosetti difende la figlia Asia e attacca Riccardo Signoretti in tv

Antonella Mosetti ha difeso la figlia Asia dagli attacchi del direttore del settimanale di gossip Nuovo Riccardo Signoretti in tv durante l’ultima puntata del contenitore domenicale di Canale 5. Nello studio tv di Barbara D’Urso, Antonella e Riccardo si sono scambiati insulti, accuse e parole al vetriolo.

Antonella Mosetti – Foto: Facebook

Antonella Mosetti ha difeso a spada tratta la figlia Asia, che ha scelto di sottoporsi ad alcuni interventi di chirurgia estetica.

Riccardo Signoretti si è schierato con l’ex opinionista di Uomini e Donne Karina Cascella: “Antonella, Asia è un caso emblematico!”. L’ex showgirl di Non è la Rai ha prontamente attaccato: “Sei tu un caso emblematico! Ma come ti permetti? Ma guardati tu e la tua vita”.

Lo scontro tv tra i due è proseguito senza sosta: “Ma guardati tu – ha detto il direttore di settimanali di cronaca rosa -, sembri la donna gatto, sei più tirata della pelle di un tamburo. La mela non cade mai lontano dall’albero”. Antonella ha contrattaccato: “Sei un rosicone!!! Quanto vorresti essere me”.

La mamma vip di Asia Nuccetelli è stata nuovamente presa di mira da Signoretti: “Ho detto a tua figlia ‘Fenomeno da baraccone’ e ci sei anche tu”. La soubrette ha asserito: “Quelli come te rovinano la televisione. Non hai figli e non puoi parlare di mia figlia, devi avere modi e maniere per parlare di una ragazza di 20 anni”.

La padrona di casa Barbara D’Urso non è riuscita a placare gli animi… “A me donna gatto? Ma come ti permetti? A me che non ho niente di rifatto Cicci?!”, ha precisato Antonella Mosetti.

“Io non ho detto baraccona, ho detto fenomeno da baraccone”, ha affondato Signoretti. La showgirl a sua volta è stata durissima “Ma pensa te che sei omosessuale e sei pieno di botox! Dove? Tesoro hai la pelle come il sedere di un bambino”.

Signoretti ha ribattuto: “Sei fissata che il botox lo vedi ovunque”. Antonella ha sottolineato: “Ah no? Si vede lontano un miglio. Non ti si muove manco mezza parte”. Signoretti ha poi lanciato l’ultima stoccata al vetriolo: “Sarò fortunato che ti devo dire…Vogliamo parlare cosa ti si muoveva a te? Quello che ha detto Bettarini…”.