Antonella Mosetti difende la figlia Asia Nuccetelli: “Quelle che l’attaccano sono tendenzialmente obese e insoddisfatte”

Antonella Mosetti ha difeso a spada tratta la figlia Asia Nuccetelli dagli attacchi social e violenti, che riceve quasi quotidianamente, e ha risposto a tono durante un’intervista rilasciata a Gay.it. La trasformazione di Asia Nuccetelli sta tenendo banco in Rete e sulla carta stampata… La figlia di Antonella Mosetti ha cambiato colore ai capelli, da nera è diventata bionda platino, e si è rifatta le labbra, il naso e forse anche gli zigomi. Il prima e il dopo dell’ex gieffina Asia Nuccetelli continua a dividere il popolo della Rete. Anche la vincitrice della prima edizione del Grande FratelloCristina Plevani, ha commentato il nuovo viso e il nuovo look di Asia in un post su Instagram, paragonandola alla showgirl ed ex giornalista pubblicista Loredana Lecciso.

Antonella Mosetti e la figlia Asia Nuccetelli – Foto: Instagram

“La verità? A tutto questo veleno, personalmente – ha dichiarato l’ex showgirl di Non è la Rai a Gay.it -, ci sono abituata. In fondo son ventidue anni che faccio televisione. Asia, invece ci si sta abituando pian piano. Ha cominciato a capire che più parlano male e più lascia il segno. Quando ci si espone al grande pubblico si sa come va a finire: arriva tanto affetto, ma anche tanta cattiveria gratuita. Purtroppo, in questo mondo, c’è gente che si alimenta solo di quella. Ora, sui social, le stanno dicendo di tutto – ha proseguito -, persino che sembra Loredana Lecciso. Lei è una ragazza adorabile. Ha una mentalità molto aperta, studia, viaggia, è piena di amici ed è sicuramente molto più matura delle sue coetanee”.

La concorrente della prima edizione del reality show di Canale 5, il Grande Fratello Vip, ha poi risposto al vetriolo alle hater e troll di sua figlia: “Quando una è seguita, affermata, intelligente e ricopre un ruolo importante nella società, inevitabilmente attira solo quella. Se sei bella e stupida, piaci. Se sei bella e intelligente, dividi. Quelle che l’attaccano sono tendenzialmente tutte obese, insoddisfatte e prive di buon gusto”.