Quantcast

Ariana Grande disperata su Twitter: “Mi sento vuota”

Ariana Grande è apparsa visibilmente provata e un po’ disperata su Twitter alcuni giorni fa. La popstar americana sta attraversando un periodo non facile. L’idolo delle teenager di mezzo mondo ha cinguettato: “Mi sento solo vuota e vorrei avere altro da dire… un’energia migliore da darvi. Ma non ho niente, vi amo”.

La cantante ha parlato della musica: “Eseguirla è come rivivere tutto da capo ed è un inferno”.

Gli ultimi due anni per Ariana Grande sono stati davvero devastanti e travagliati: ha subìto l’attentato terroristico nel maggio 2017 a Manchester in Inghilterra, la separazione nel maggio 2018 da Mac Miller e la sua successiva morte.

Su Instagram ha condiviso con i suoi numerosi follower una scansione del suo cervello, che sembra essere affetto da disturbo da stress post-traumatico (PTSD). I fan si sono subito allarmati, ma lei ha tranquillizzato tutti: “Non volevo spaventare nessuno mostrando il mio cervello. L’immagine mi ha colpita. L’ho trovata istruttiva e interessante, volevo incoraggiarvi ad assicurarvi di fare un controllo sul vostro cervello, ascoltare il vostro corpo e prendervi cura di voi. (…) Un giorno – ha continuato -, quando mi sentirò pronta o quando starò meglio, potremo parlarne. Sto lavorando continuamente sulla mia salute e sto imparando ad affrontare il dolore. Ogni giorno è diverso ma sto facendo del mio meglio. Continuerò a darvi tutta l’energia possibile e a fare del mio meglio anche se il mio cervello sembra un mappamondo. Vi voglio bene”.