Quantcast

Asia Nucceteli bikini hot su Instagram

1405341427_1-6

La figlia di Antonella Mosetti, ex stella di Non è la Rai, sta seguendo le orme di sua madre e si mostra in un bikini hot su Instagram “Da piccola mia madre mi faceva vedere i film ‘Il tempo delle mele’ e ‘Lolita’. Io sono rimasta affascinata dell’eroina di Nabokov. Io mio sento una lolita. La parola ‘Lolita’ me la sono fatta tatuare sull’inguine e mi piace, eccome se mi piace” ha rivelato al settimanale Chi Asia Nuccetelli “Tra me e mia madre ci sono 19 anni di differenza. Siamo sorelle. Ci diciamo quasi tutto. Mostrarsi non è un reato. La mia fisicità scatena gelosie tra le mie coetanee. Quando vado in discoteca succede che sconosciute mi diano spallate o gomitate, perché gli uomini di ogni età mi guardano, mi cercano. Catturo gli sguardi e alle provocazioni rispondo con un sorriso. Sono bella, piaccio, attiro l’attenzione. E’ un reato?”.

“A prescindere dal futuro io pubblico ciò che mi piace. In primis, alcune aziende mi regalano i costumi o i vestiti, quindi, perché non dovrei farlo? Poi, prenda il bacio lesbo con la mia amica (ha postato la foto sul suo profilo Instagram)… Io non ci vedo nulla di male. Lei è una sorella per me. Invece, mi scrivono commenti assurdi. Gli uomini hanno strane fantasie”.

“Piaccio tanto ai feticisti” ha poi spiegato Asia “Sarebbero disposti a qualsiasi cosa, se realizzassi i loro desideri giocando con i miei piedi. Ma non do loro retta” ha raccontato parlando poi della sua vita sentimentale “Vedevo un rapper milanese, ma non è successo niente – dice – Sono single. Però, farei follie per Justin Bieber. Mi piace esteticamente. Mi fa impazzire. Ecco se dovesse leggere ‘Chi’, dategli i miei recapiti”.

Infine nell’intervista di Chi è intervenuta la madre, Antonella Mosetti, spiegando che a 17 anni Asia non è un cattivo modello per le giovani, al contrario “No! Asia non si droga, non beve ed è sempre pronta al dialogo con me, tranne su alcuni argomenti, come il sesso, che preferisco non ascoltare. Si mostra in bikini e allora? In casa mi ha visto sempre girare in mutandine e magliettina senza vergogne. Ho sempre cercato di non crearle tabù. Mia figlia non si deve vergognare della sua bellezza. La vedo come una lolita, ma con gli attributi. Purtroppo fuma. Ma questo difetto lo ha ereditato da me”.

“Mamma scusami ma il sesso per me non esiste – le fa eco la ragazza – Esiste l’amore. Infatti, le storie che ho avuto, sono state storie serie. Non di una sera e via. Forse perché sono ancora piccola. magari da grande cambierò idea. Di certo non guardo siti porno”. La Nuccetelli infine ha parlato dei suoi tatuaggi, “Wendy, il nome del mio cane; un’ancora che trafigge una rosa; una donna di cuori; un cuore; la scritta Love, una scritta privata sul braccio, una farfalla e, infine, ‘Lolita in re”