Quantcast

Attori Lost in Austen: ieri e oggi

Lost in Austen è una miniserie televisiva britannica del 2008 composta da 4 episodi e andata in onda in Italia nel 2012 con il titolo Il romanzo di Amanda.

Attori Lost in Austen- foto amazon.com

Lo show scritto da Guy Andrews e diretto da Dan Zeff è un adattamento in chiave fantasy del romanzo più famoso di Jane Austen, Orgoglio e Pregiudizio.

Amanda Price è una giovane donna che vive nell’Hammersmith del 2008 e ama allontanarsi dalla sua vita immergendosi nel suo libro preferito, per l’appunto Orgoglio e Pregiudizio.

La ragazza è un’impiegata di banca intrappolata in una relazione con un uomo orribile che le fa la proposta di matrimonio da ubriaco e le porge un apribottiglie al posto dell’anello.

Al contrario lei sogna di vivere tra i balli e il romanticismo del suo romanzo preferito e vorrebbe trovare un uomo come il Signor Darcy.

Le cose cambiando quando si ritrova Elizabeth Bennet nel bagno di casa; la protagonista del suo romanzo preferito le mostra un misterioso passaggio che la potrebbe condurre nella Longbourn del XVIII secolo.

Quando Amanda viene invitata a dare uno sguardo a Longbourn, però, il portale si chiude lasciando Amanda nel XVIII secolo ed Elizabeth nel XXI secolo.

Amanda viene accolta come un’amica di Elizabeth e inizia a vivere nel mondo Orgoglio e Pregiudizio, conoscendo Mr. Darcy, Sig. Bingley e tutti gli altri protagonisti del romanzo.

Tuttavia, nonostante gli sforzi di Amanda, la trama subisce variazioni importanti: Mr. Bingley si innamora di lei anziché di Jane; Jane accetta di sposare Mr. Collins anziché Mr. Bingley; Charlotte Lucas parte come infermiera per l’Africa anziché sposare Mr. Collins; George Wickham si rivela più gentile di quanto immaginato. Amanda si innamora di Mr. Darcy e tutto sembra farla capire che i sentimenti siano ricambiati, anche se lei prova a combatterli perché certa che il suo eroe dovrebbe sposare Elizabeth.

Mr. Bingle è disperato e prende a pugni Mr. Darcy per averlo allontanato da Jane e così Caroline Bingle si avvicina a Darcy e fa insinuazioni su Amanda. Il suo obiettivo è sposarlo per la sua posizione sociale.

Quando Amanda confessa il suo amore a Mr. Darcy menziona il suo fidanzato Michael, confermando involontariamente le insinuazioni di Caroline Bingle riguardo la sua verginità.

Amanda è sconvolta dalla reazione di Darcy e strappa la sua copia di Orgoglio e Pregiudizio gettandola da una finestra, ma si accorge che Mr. Darcy sta cercando di leggerne i brandelli. L’uomo presume sia un romanzo scritto di mano sua. Amanda prova a giustificarsi e annuncia la sua partenza.

Mr. Darcy annuncia il fidanzamento con Caroline Bingley e la signora Bennet scopre che Mr. Bingle è scappato con Lydia. Amanda viaggia con i coniugi Bennet alla ricerca di Lydia e Bingley e riescono a trovarli con l’aiuto di Wickham.

Mr. Bennet attacca Mr. Bingley con una spada e quest’ultimo lo ferisce a morte per legittima difesa. Così Amanda torna a riprendere Elizabeth dal XXI per salvare la vita all’uomo e salvare la sua storia preferita.

In una strada trafficata della Londra dei tempi moderni, però, Amanda vede Mr. Darcy tra la folla e scopre che l’uomo l’ha seguita per amore.

Amanda vuole che Darcy incontri Elizabeth, ma ormai la ragazza è diventata troppo moderna per la Longbourn del XVIII secolo e odia Mr. Darcy. Anche quest’ultimo non sembra troppo interessato a lei.

Tuttavia, quando Amanda porta Darcy ed Elizabeth vicino al portale, la porta si aprirà anche per lei. Così torna a Longbourn per assicurarsi che Elizabeth torni al suo mondo e sposi Darcy.

Quando Mr. Bennet si riprende grazie all’intervento di George Wickham e all’assistenza di Elizabeth, la ragazza decide di tornare indietro ai tempi della Londra moderna.

Nel frattempo, Lady Catherine de Bourgh sfrutta l’influenza di Amanda su Mr. Darcy per negoziare la sua partenza in cambio dell’annullamento del matrimonio non consumato tra Mr. Collins e Jane. Lei accetta.

Jane torna da Mr. Bingle e i due decidono di sposarsi e partire alla volta dell’America per iniziare lì una nuova vita.

Amanda convince Elizabeth a imparare ad amare Darcy mentre Mr. Darcy dice ad Amanda che sposerà Elizabeth. Tuttavia, quando la ragazza sta per tornare a casa, trova un biglietto del suo amato.

A quel punto Amanda decide di rimanere nel mondo di Orgoglio e Pregiudizio e raggiunge Darcy per stare con lui. Finalmente Elizabeth ottiene la benedizione di suo padre per tornare nella Londra moderna.

La rivisitazione fantasy di Orgoglio e Pregiudizio è ricca di colpi di scena e forzature narrative, ma ha ricevuto il plauso da parte della critica.

Ma come saranno diventati i protagonisti della miniserie britannica? A cos’altro si saranno dedicati dopo? Scopriamo nella carrellata di foto di attori Lost in Austen: ieri e oggi!

Jemima Rooper

Jemima Rooper- foto theviraler.com

Jemima Rooper è Amanda Price, la protagonista della miniserie. È lei che sconvolge la trama di Orgoglio e Pregiudizio e si innamora di Darcy.

Dopo lo show, oltre a dedicarsi al teatro, l’attrice ha proseguito la carriera nel mondo della televisione con Agatha Christie’s Poirot, Bouquet of Barbed Wire, Mystery!, Reunited, Atlantis, One Chance, Gordon Ramsay’s F Word, The F World, Blandings, Fearless, Delitti in Paradiso, Gold Digger e The Split.

Elliot Cowan

Elliot Cowan- foto en.wikipedia.org

Elliot Cowan è Fitzwilliam Darcy, il protagonista maschile di Orgoglio e Pregiudizio ed eroe di Amanda Price. Alla fine sposerà lei anziché Elizabeth Bennet.

L’attore, dopo la miniserie, è apparso ancora in televisione con The Fixer, Marchlands, Sinbad, Doors Open, Luther, Da Vinci’s Demons, Ambassadors, Cilla, The Frankenstein Chronicles, Beowulf: Return to the Shieldlands, Krypton, The Spanish Princess, Peaky Blinders e Delitti in Paradiso.

Oltre al doppiaggio è stato impegnato anche al cinema con film come La felicità porta fortuna – Happy Go Lucky, Hammer of the Gods, Howl, Narcopolis e La settima musa.

Tom Mison

Tom Mison- foto dragoncon.org

Tom Mison è Mr. Bingle, amico fidato di Mr. Darcy e interesse amoroso di Jane Bennet (sorella di Elizabeth). Decide di non sposare Jane su consiglio dell’amico, ma la sua disperazione per aver perso Jane lo porterà a scappare con Lydia e a battersi con Darcy.

Dopo la miniserie, l’attore è apparso ancora in televisione con Lewis, Mystery! New Tricks, Parade’s End, Sleepy Hollow, Bones, Four Weddings and a Funeral, Watchmen e See.

Al cinema lo ritroviamo in film come Out There, The Continuing and Lamentable Saga of the Suicide Brothers, Steve, One Day, Il pescatore di sogni e Jadoo.

Alex Kingston

Alex Kingston- foto pinterest.com

Alex Kingston è la signora Bennet, la madre di Elizabeth, Jane, Lydia, Mary e Catherine. Cerca di far andare a tutti i costi nel verso giusto le prospettive di matrimonio delle sue figlie e per questo caccerà Amanda.

Dopo lo show, l’attrice ha lavorato ad altri progetti televisivi, tra i quali ricordiamo CSI – Scena del crimine Doctor Who, Hope Springs, FlashForward, Law & Order – Unità vittime speciali, Ben Hur, Private Practice, Marchlands, Upstairs Downstairs, Arrow, NCIS – Unità anticrimine, Chasing Shadows, American Odyssey, Blue Bloods, Shoot the Messenger, Crushed, Una mamma per amica – Di nuovo insieme, A Discovery of Witches – Il manoscritto delle streghe e The Widow.

Alex Kingston è dedicata anche al cinema con film come Sordid Things, Callers, Like Crazy e Happily Ever After.

Hugh Bonneville

Hugh Bonneville- foto optimagazine.com

Hugh Bonneville è Claude Bennet, il padre di Elizabeth, Jane, Lydia, Mary e Catherine. È un uomo affabile che accoglie di buon grado la presenza di Amanda e darà il suo benestare alla partenza di Elizabeth.

Dopo Lost in Austen, l’attore è apparso ancora in televisione con Hunter, Legally Mad, Miss Marple: Assassinio allo specchio, Ben Hur, Agatha Christie’s Poirot, The Silence, Doctor Who, Rev., Twenty Twelve, Getting On, Mr. Stink, Downton Abbey, Da Vinci’s Demons e Galavant.

Non ha trascurato neanche il cinema con film come One of Those Days, French Film, Knife Edge – In punta di lama, Glorious 39, Il segreto di Green Knowe, Critical Eye, Shanghai, Third Star, Ladri di cadaveri – Burke & Hare, Monuments Men, Muppets 2 – Ricercati, Paddington, Il palazzo del Viceré, Paddington 2, Ogni tuo respiro, Downton Abbey, Impero criminale e Downton Abbey II – Una nuova era.

Morven Christie

Morven Christie- foto irishnews.com

Morven Christie è Jane Bennet, la sorella di Elizabeth, Lydia, Mary e Catherine. È innamorata di Mr. Bingle, ma accetta di sposare William Collins su consiglio della madre quando crede che Bingley non la ami più.

L’attrice si è dimostrata poliedrica anche dopo la miniserie: film, show televisivi, spettacoli teatrali, radio e audiolibri.

In televisione la ritroviamo in progetti come Monday Monday, The Sinking of the Laconia,  Case History,  Twenty Twelve, Hunted, Da lì a qui, Death in Paradise, Grantchester, Doctor Who 2,  The A Word, The Replacement, Ordeal di Innocence e The Bay. Ha lavorato a film come The Young Victoria, Gee Gee, Hollow, Shell e Lilting.

Tom Riley

Tom Riley- foto pinterest.com

Tom Riley è George Wickham, un ufficiale dell’esercito. Il personaggio si rivela molto più gentile e onesto di quanto descritto nel romanzo.

Amanda scopre che non è stato Wickham a sedurre Georgiana, la sorella minore di Darcy, ma il contrario. Lui ha rifiutato le sue avances e lei si è vendicata raccontando una bugia al fratello. Wickham sostiene la bugia per mantenere l’onore della ragazza.

L’attore, dopo lo show, è apparso in televisione con Poirot, No Heroics, I fantasmi di Bedlam, Bouquet of Barbed Wire, Monroe, Da Vinci’s Demons, Doctor Who, The Collection, Dark Heart, The Nevers e La donna nella casa di fronte alla ragazza dalla finestra.

Ha lavorato anche alla realizzazione di alcune pellicole per il cinema, tra le quali ricordiamo Indovina chi sposa Sally, St Trinian’s 2 – The Legend of Fritton’s Gold e Kill Your Friends.

Perdita Weeks

Perdita Weeks- foto theviraler.com

Perdita Weeks è Lydia Bennet, sorella di Elizabeth, Jane, Mary e Catherine. La ragazza scappa con Bingley anziché con Wickham.

L’attrice, dopo lo show, ha continuato a lavorare in altri progetti televisivi:  Four Seasons, Lewis, Grandi speranze, The Promise, Titanic, Flight of the Storks The Great Fire, Penny Dreadful, The Musketeers, Rebellion, Grantchester, Magnum P.I. e Hawaii Five-0.

Al cinema la ritroviamo in film come Prowl, The Invisible Woman, Necropolis – La città dei morti e Ready Player One.

Gemma Arterton

Gemma Arterton- foto independent.ie

Gemma Arterton è Elizabeth Bennet, sorella di Jane, Lydia, Mary e Catherine e protagonista del romanzo Orgoglio e Pregiudizio. È lei a mostrare il portale ad Amanda.

Quando Elizabeth resta intrappolata si adatta subito alla nuova condizione, diventando moderna e snobbando Darcy e il mondo di Orgoglio e Pregiudizio. Alla fine tornerà nella Londra del XXI secolo.

Dopo la miniserie, l’attrice è apparsa ancora in televisione con Tess dei d’Urberville, Perfect, Inside No. 9 e Narciso nero.

Si è dedicata maggiormente al cinema con i film Three and Out, RocknRolla, Quantum of Solace, I Love Radio Rock, La scomparsa di Alice Creed, St.Trinian’s 2 – La leggenda del tesoro segreto, Scontro tra titani, Prince of Persia – Le sabbie del tempo, Tamara Drewe – Tradimenti all’inglese, Byzantium, Una canzone per Marion, Hansel & Gretel – Cacciatori di streghe, Runner, Runner, The Voices, Gemma Bovery, 100 Streets, La ragazza che sapeva troppo, La storia dell’amore, L’ora più bella, Quattro vite, The Escape, Vita & Virginia, Murder Mystery e The King’s Man – Le origini.

Christina Cole

Christina Cole- foto pinterest.co.uk

Christina Cole è Caroline Bingley, sorella del Signor Bingley. La ragazza prova antipatia per Amanda e cerca di metterla in imbarazzo.

Quando Caroline si accorge dell’interesse di Darcy per Amanda insinua in lui un dubbio riguardo la verginità di lei e lo spinge a non sposarla. Il suo obiettivo è sposare l’uomo per soddisfare le aspettative sociali.

Nella rivisitazione del romanzo, però, Caroline fa delle avances ad Amanda perché convita dell’omosessualità della ragazza.  

L’attrice, dopo lo show, è apparsa in altri progetti televisivi, tra i quali ricordiamo Emma, Chaos, Suits, Rosemary’s Baby e The Indian Detective.

È stata impegnata anche con alcuni film per il grande schermo: Miss Pettigrew, Doghouse, Mutual Friends e Jupiter – Il destino dell’universo.

Lindsay Duncan

Lindsay Duncan- foto superstarsbio.com

Lindsay Duncan è Lady Catherine de Bourgh, la protettrice di Mr. Collins e zia di Mr. Darcy. La donna avverte Amanda di stare lontana da Darcy, anche se la protagonista nega ogni coinvolgimento.

È Lady Catherine a barattare l’annullamento del matrimonio di Jane e la felicità di quest’ultima con Mr. Bingley con la partenza di Amanda.

Dopo la miniserie, oltre a dedicarsi al teatro, l’attrice ha lavorato ad altri progetti televisivi, tra i quali ricordiamo Doctor Who, Merlin, The Honourable Woman, Sherlock, The Leftovers – Svaniti nel nulla, A Discovery of Witches – Il manoscritto delle streghe e His Dark Materials – Queste oscure materie.

Non ha trascurato neanche il cinema con film come Burlesque Fairytales, Alice in Wonderland, Last Passegner, Questione di tempo, Le Week-End, Birdman, Alice attraverso lo specchio, Gifted – Il dono del talento, Little Joe, Blackbird – L’ultimo abbraccio e Made in Italy – Una casa per ritrovarsi.

Guy Henry

Guy Henry- foto bournemouthecho.co.uk

Guy Henry è William Collins, cugino delle sorelle Bennet e protetto di Lady Catherine de Bourgh (nonché presunto erede di Longbourn).

L’uomo visita Longbourn per cercare una moglie e si propone a Jane, ma Amanda prova a dirottarlo su Charlotte Lucas. Mr. Collins però fraintende l’interessamento e si propone ad Amanda (che accetta per liberare Jane).

Le cose cambiano quando Bingle si fa convincere da Darcy a non sposare Jane e Wickham mette in giro una voce su Amanda: Mr. Collins rompe il fidanzamento e Jane accetta di sposarlo dietro consiglio della madre.

L’attore, dopo lo show, è apparso ancora in televisione con Spooks, Wallander, Margaret, Framed, U Be Dead, Criminal Justice, Murderland, Agatha Christie’s Poirot, Lewis, The IT Crowd, New Worlds, Il nostro zoo, Padre Brown, Count Arthur Strong, Life in Squares, Casualty, Holby City e The Frankenstein Chronicles .

Ritroviamo l’attore anche in alcuni film per il cinema: Sacro e profano, Good – L’indifferenza del bene, Creation, Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1, Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2, Retribution e Rogue One: A Star Wars Story.