Alessandro Politi de Le Iene: “Sono passati 30 giorni, ma sono ancora positivo al Covid-19”

Alessandro Politi del programma tv di Italia 1, Le Iene, ha contratto il Covid-19 un mese fa, ma risulta ancora positivo al nuovo Coronavirus. Il reporter ha voluto realizzare un video social per sensibilizzare l’opinione pubblica su questa pandemia, che sta flagellando l’Italia ma anche il resto del mondo.

Alessandro Politi – Foto: Facebook

La iena ha raccontato: “Ho avuto febbre e tosse per pochi giorni, poi mi sono sentito bene. Ma dopo un mese il mio tampone è ancora pienamente positivo. Il 5 marzo mi sono svegliato con un forte mal di testa, febbre alta e un po’ di tosse. Ho fatto il tampone e sono risultato positivo. Oggi a un mese di distanza sono ancora pienamente positivo”.

ARBIDOL E LA BUFALA SUL MIRACOLOSO FARMACO RUSSO CONTRO IL CORONAVIRUS

L’inviato del programma di Mediaset ha messo in dubbio i quindici giorni di quarantena stabiliti dalle linee guida internazionali: “Il 3 aprile, faccio un altro tampone e sono ancora positivo. Perché le istituzioni permettono a persone che hanno avuto i miei stessi sintomi di uscire di casa dopo 15 giorni senza aver ricevuto un tampone? Quante persone potrebbero essere a lavorare con il rischio di diffondere il virus?”.

CORONAVIRUS, ROCHE CEDE GRATIS IL FARMACO PER L’ARTRITE REUMATOIDE

EMERGENZA NUOVO CORONAVIRUS: ECCO COSA FARE IN CASO DI FEBBRE, TOSSE, MAL DI PANCIA, NAUSEA E RAFFREDDORE

A spiegare quello che è accaduto a Politi è stato il virologo Francesco Broccolo dell’Università Bicocca: “Le ricerche a oggi ci dicono che è possibile essere ancora positivi al virus dopo 25, 27 o 30 giorni – ha detto – sono casi eccezionali, ma bisogna far particolare attenzione nel nucleo famigliare”.

LEGGI I CONSIGLI, LE LINEE GUIDA E LE PRECAUZIONI PER EVITARE IL CONTAGIO DA CORONAVIRUS

Redazione-iGossip