Beppe Grillo rilancia il referendum sulla zona euro

Beppe Grillo ha rilanciato il referendum sulla zona euro durante un’intervista al giornale francese Putsch, sottolineando l’importanza di permettere al popolo italiano di esprimersi sulla moneta unica, su una sua possibile alternativa e persino sull’uscita dall’Europa.

Il fondatore del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo ha infatti dichiarato: “All’interno del Movimento 5 Stelle abbiamo riflettuto su sette punti come le regole di bilancio europee, gli eurobond, le euro obbligazioni e anche sulla condivisione del debito. Se siamo un’unione di paese dobbiamo condividere. Perché ci sono due economie… quella del Nord e quella del Sud. E noi, gli italiani, noi siamo dentro il Sud. Per questo ho proposto un referendum per la zona euro – ha spiegato il celebre comico italiano – Io voglio che il popolo italiano si esprima. Le persone sono d’accordo? C’è un piano B? Dobbiamo uscire dall’Europa oppure no?”.

Le dichiarazioni piuttosto rumorose del fondatore del M5S Beppe Grillo sono state però smorzate dal leader Luigi Di Maio che ha detto che Grillo è uno spirito libero e ha aggiunto: “La linea sull’Europa resta sempre quella”.

Redazione-iGossip