Cecenia, Russian Lgbt Network invoca la Corte internazionale dell’Aja contro i campi di concentramento per gay

Cecenia sprofonda sempre di più nel baratro dell’orrore e della barbarie. I crimini contro l’umanità che gli organismi statali stanno perpetrando nei confronti delle persone omosessuali sono stati denunciati dal quotidiano indipendente russo Novaya Gazeta, che in due inchieste ha riportato le testimonianze shock dei sopravvissuti.  I gay vengono perseguitati, torturati e uccisi nei campi di concentramento ad Argun, una cittadina a circa 15 chilometri ad est della capitale Groznyj, solo per via del loro orientamento sessuale non tradizionale o al sospetto di questo. Il Russian Lgbt Network, unica rete di attivisti gay in tutta la Federazione, ha invocato un intervento urgente della Corte internazionale dell’Aja.

Uomo gay torturato e seviziato nei campi di concentramento in Cecenia – Foto: Novaya Gazeta

Il leader del Russian Lgbt Network Igor Kocetkov ha rilasciato un’intervista al quotidiano La Repubblica in cui ha rivelato che la sua associazione, che ha aperto una linea verde telefonica e una casella di posta dove continuano ad arrivare testimonianze, ha scoperto che in Cecenia “esiste un sistema di torture guidato e amministrato dagli organismi statali: polizia, procura, forze dell’ordine. Uno dei massimi dirigenti di questo sistema di sterminio ha il soprannome Lord, Signore: è il deputato ceceno Adam Delimkhanov. Lo Stato va a caccia di gay. Li arresta e chiede loro di denunciare gli amici. Di solito li rinchiude in celle con altri detenuti – ha sottolineato Igor a La Repubblica – che vengono obbligati a picchiarli e maltrattarli. Si tratta di crimini contro l’umanità su cui dovrebbe indagare la Corte internazionale dell’Aja”.

Il Russian Lgbt Network ha lanciato un appello dalle pagine del quotidiano italiano La Repubblica affinché tutti  i governi chiedano ufficialmente alla Russia di avviare inchieste per far luce su i crimini contro l’umanità da tempo perpetrati in Cecenia, auspicando al tempo stesso che gli esponenti politici sollevino la questione durante i vertici e gli incontri internazionali.

#stopallomocaustoincecenia.

La vita è sacra e guai a chi la tocca! Il gossip è un elisir di lunga vita... Perché? Ti fa sorridere, ti incuriosisce e ti allunga la vita!

Lascia un commento

Termini di ricerca:

  • app per scommesse online europa
  • applicazioni scommesse calcio
  • migliori app scommesse
  • app per scommettitori
  • migliore app per scommesse android
  • quale app per scommesse sportive
  • app scommesse calcio