Crotone, arrestato iracheno per propaganda pro Isis

Crotone, è stato arrestato un iracheno che svolgeva attività di proselitismo pro Isis nei confronti dei migranti ospitati nel Centro Sprar. L’uomo si chiama Hamiar Abss Hussien ed è un richiedente asilo di 29 anni. Le indagini, coordinate dalla DDA di Catanzaro diretta da Nicola Gratteri, sono state condotte dai poliziotti della Digos di Crotone.

Miliziano dell’Isis – Foto: Twitter

L’Iracheno, considerato dagli investigatori persona violenta, è accusato di associazione con finalità di terrorismo internazionale e istigazione a delinquere.

Il giovane iracheno, che aveva esultato in occasione dell’attentato di Manchester, è stato intercettato durante una telefonata shock con la sorella: “Non c’è bisogno di andare in Iraq o in Siria per fare la jihad: si può anche rimanere in Italia, per redimere gli infedeli, ai quali va tagliata la gola”.