Ebola: primo italiano contagiato dal virus. Sarà ricoverato a Roma (VIDEO)

Il virus che fa paura al mondo colpisce ancora. Primo caso di ebola per un cittadino italiano. Si tratta di un medico di Emergency risultato positivo al virus in Sierra Leone, da dove è partito il contagio della malattia. L’uomo, che lavora presso il centro per malati di Ebola di Lakka, <<è in buone condizioni>> secondo l’organizzazione di Gino Strada. Giungerà in Italia e verrà ricoverato presso l’Istituto Spallanzani di Roma.

Immediato l’annuncio del Ministero della salute, che ci tiene anche a precisare che <<sono state immediatamente attivate l’Unità di crisi della Farnesina e l’Aeronautica Militare per le conseguenti attività operative ed il trasferimento del paziente presso l’Istituto Nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani>>.

Sono state predisposte tutte le misure per garantire il trasporto e il ricovero dell’uomo colpito dal virus di Ebola, nella massima sicurezza. Niente paura dunque: l’allerta è alta ma il trasferimento ad alto biocontenimento garantirà l’isolamento del virus.

Antonio Santamato

Dottore in Comunicazione, video-editor di igossip.it.