Ebola: riunione Consiglio Onu. Emergenza psicosi in Usa (VIDEO)

“La risposta della comunità internazionale all’Ebola ha fallito nel capire e affrontare in maniera adeguata l’entità dell’epidemia e dei suoi effetti”: lo afferma in una dichiarazione il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Ieri riunione straordinaria del Consiglio Onu che ha chiesto a tutti gli stati membri di “accelerare lo stanziamento di risorse finanziarie e l’assistenza materiale a favore dei Paesi colpiti dal virus. Un’assistenza che includa laboratori mobili, ospedali da campo, personale sanitario e servizi alle unità di trattamento e di isolamento al virus”.

140822175626-01-ebola-liberia-0822-horizontal-galleryL’Ebola dunque è una cosa seria e a ribadirlo ci ha pensato il portavoce della Casa Bianca, Josh Earnest. Intanto il presidente deli Stati Uniti d’America Barack Obama ha deciso di annullare tutti i suoi appuntamenti per presiedere alla riunione d’emergenza con le autorità federali che si occupano del virus. “Maggiore impegno nella lotta contro l’epidemia” è quanto ha chiesto Obama che ha esortato i Paesi europei a fare di più.

“L’Ebola rischia di espandersi a livello globale se i Paesi non intervengono per contenere l’epidemia nell’Africa occidentale. Questa – ha sottolineato Obama – non è solo un’opera di carità”.

Intanto è emergenza psicosi in America per la paura di diffusione del virus. C’è un video infatti che ritrae un uomo in camicia e con una cartelletta in mano, senza alcuna protezione anti-contagio, mentre altri uomini portano su un aereo privato diretto ad Atlanta una donna che avrebbe contratto il virus. L’uomo, esposto al rischio di contagio, potrebbe essere una mina vagante se avesse contratto l’ebola. Ecco il video:

Antonio Santamato

Dottore in Comunicazione, video-editor di igossip.it.