Fabrizio Corona avrebbe incassato 1 milione e 200mila euro in nero tra il 2015 e il 2016

Fabrizio Corona avrebbe incassato 1 milione e 200mila euro in nero tra novembre 2015 e luglio 2016. In questo lasso di tempo avrebbe guadagnato circa 130mila euro al mese. Lo ha spiegato il professore universitario esperto di fisco Andrea Perini in Aula, illustrando ai giudici la sua consulenza sui movimenti di denaro negli ultimi anni dell’ex re dei paparazzi italiani. Perini ha rivelato che il debito di Fabrizio Corona col fisco sarebbe di circa 9 milioni.

Fabrizio Corona – Foto: Instagram

Il professore universitario ha raccontato che le società di Corona, la Fenice e l’Atena, tra il 2007 e il 2016 hanno prodotto oltre 12 milioni di euro di fatturato e tra questi i “ricavi da ospitate” di Corona per 487mila euro contabilizzati da Atena nel 2016. Inoltre il noto e controverso personaggio tv indicava invece “cerchiati con i colori fucsia e giallo i compensi non fatturati” per le serate e per altri eventi, per un totale appunto di oltre 1,2 milioni in meno di 9 mesi. In merito al debito fiscale personale, poi, il consulente ha chiarito che di quei 9 milioni di euro “3,6 milioni in realtà sono di sanzioni, mentre per imposte dovute e contravvenzioni stradali non pagate la cifra è 3,5 milioni”.

L’ex marito di Nina Moric ha poi rilasciato alcune dichiarazioni spontanee in Aula: “Avevo solo bisogno di tempo per sanare la mia posizioni fiscale, ho pagato tasse anche dalla galera e nessuno l’ha mai fatto, aspettavo solo il giorno per sistemare tutto. Io ho fatto lavorare una marea di gente e fatto una marea di soldi, nei miei comportamenti c’è l’assoluta mancanza di dolo nel commettere reati“.

Le prossime udienze sono state fissate per il il 6, 8 e 12 giugno quando dovrebbe essere pronunciata la sentenza del processo che vede l’ex fidanzato di Belen Rodriguez imputato per intestazione fittizia dei beni e reati fiscali.

Redazione-iGossip