Facebook, scoppia un altro scandalo: milioni di password di Instagram a rischio

Facebook finisce nuovamente al centro di aspre polemiche internazionali. Scoppia un altro scandalo che rischia di travolgere il famoso e popolare social network. Milioni di password di Instagram sono a rischio. Scoperta a gennaio, resa pubblica a marzo scorso, la falla ha memorizzato in chiaro su server interni milioni di password.

Social network – Foto: Pixabay.com

La falla è stata scoperta a gennaio scorso, anche se è stata resa pubblica a marzo di quest’anno. Inizialmente si stimava che le password memorizzate in chiaro fossero “centinaia di milioni” relative agli utenti di Facebook Lite, decine di milioni per gli utenti Facebook, e “decine di migliaia per gli utenti Instagram”.

L’aggiornato il Giovedi, ha corretto il tiro, evidenziando “ulteriori gruppi di password Instagram memorizzate in un formato leggibile”: Facebook stima ora stima che il bug abbia colpito “milioni di utenti Instagram”, con la società che inizierà a notiziare gli utenti tramite notifica agli interessati.

Facebook ha sottolineato che da una indagine interna non sembrerebbe che gli account colpiti siano stati oggetto di accesso indesiderato.

Resta il fatto che lo scorso mercoledì, Facebook ha “involontariamente caricato” i contatti email di circa 1,5 milioni di utenti senza il loro consenso.

Redazione-iGossip