Harvey Weinstein condannato a 23 anni di carcere: la reazione di Asia Argento

Harvey Weinstein è stato condannato a 23 anni di carcere per stupro di terzo grado, ovvero per rapporti sessuali con una persona non consenziente o con meno di 17 anni, e per aver commesso atti sessuali di primo grado. Il potente e celebre produttore cinematografico di Hollywood è stato accusato di violenze sessuali da oltre 50 donne, tra cui la sua ex assistente Miriam Hailey e l’aspirante attrice Jessica Mann.

Harvey Weinstein – Foto: Instagram

L’ex numero 1 di Hollywood, Harvey Weinstein, si è sempre difeso dichiarando che i rapporti intimi erano stati consenzienti. Il giudice James Burke di Manhattan non ha creduto alla sua versione dei fatti e gli ha inflitto una condanna a 23 anni di galera, senza limitazioni alcune.

Il 67enne produttore cinematografico finirà immediatamente dietro le sbarre, con annesso deambulatore. La sentenza è stata accolta con gioia ed entusiasmo dal movimento internazionale #MeToo.

Una delle sue principali accusatrici, l’attrice e regista italiana Asia Argento ha espresso la sua opinione sul suo profilo Instagram. Che cosa ha scritto? La figlia d’arte Asia Argento ha festeggiato sui social con un semplice “finalmente giustizia”.

Ma non è finita qui. Harvey Weinstein dovrà tornare presto alla sbarra per un secondo processo, a Los Angeles. La procuratrice distrettuale Jackie Lacey l’ha formalmente accusato di aver violentato due donne nel 2013.

Come andrà a finire? Lo scopriremo molto presto. Stay tuned!

Redazione-iGossip